Arrivano belle notizie da Brasile per il gruppo FCA. Grazie a Fiat e Jeep infatti il produttore automobilistico italo americano è riuscito a laurearsi come prima azienda automobilistica del paese per numero di auto vendute nel corso del 2020.

FCA con Fiat e Jeep è riuscita a superare la forte concorrenza presente in quel mercato auto che ricordiamo essere il più importante dell’intera America Latina. Sono stati oltre 433 mila i veicoli venduti da FCA quasi tutti di Fiat e Jeep.

FCA domina il Brasile nel 2020 grazie a Fiat e Jeep

Con questo dato dunque il gruppo del numero uno Mike Manley è riuscito a superare General Motors e Volkswagen, i due principali concorrenti nel settore auto in Brasile. In particolare in questo exploit un ruolo fondamentale lo ha avuto il marchio Fiat.

La principale casa automobilistica italiana in Brasile continua ad essere estremamente popolare e alcuni dei suoi veicoli sono risultati essere tra i più venduti dell’intero mercato. Ci riferiamo ad esempio al pickup Fiat Strada che non solo è risultato essere il più venduto in assoluto nel suo segmento di mercato ma una delle auto più vendute in Brasile in generale. In totale il modello ha venduto oltre 80 mila unità.

Alla grande le vendite di Fiat Strada, Toro, Argo e Jeep Renegade

Sempre a proposito di Fiat, molto bene anche Argo che ha venduto oltre 66 mila unità e l’altro pickup Toro che ha venduto più di 54 mila veicoli in Brasile. In totale Fiat ha immatricolato nel 2020 nel paese latino americano la bellezza di 321.700 veicoli.

Molto bene anche Jeep che sebbene sia presente in quel mercato solo da pochi anni dopo una lunga assenza continua a crescere anno dopo anno. Nel 2020 la casa americana in Brasile ha venduto oltre 110 mila esemplari dei suoi modelli: Renegade e Compass con il primo che è risultato essere uno dei SUV più venduto con 57 mila immatricolazioni.