La Ferrari dimostra di tenere ancora a Sebastian Vettel. Dopo che il pilota tedesco ha rifiutato la prima proposta del cavallino rampante per il rinnovo del contratto, in molti ipotizzavano che a quel punto il team di Maranello avrebbe puntato su qualche altro pilota. Del resto Daniel Ricciardo e Carlos Sainz scalpitano per prendere il posto di Vettel alla Ferrari.

Nuova offerta della Ferrari per Sebastian Vettel

Nelle scorse ore però da fonti vicine a Maranello è trapelata la notizia che la Ferrari avrebbe fatto una nuova offerta al suo pilota. Se in un primo momento il team del cavallino rampante aveva offerto a Vettel 12 milioni di euro per un solo anno di contratto, in questa seconda offerta la Ferrari confermerebbe di voler ridurre lo stipendio del tedesco portandolo allo stesso livello di quello del compagno di squadra Leclerc, che di recente ha rinnovato fino al 2024.

Tuttavia questa volta la Ferrari avrebbe offerto a Vettel un contratto di due anni con opzione per il terzo. Al momento la notizia non viene confermata dalla società italiana e nemmeno dall’entourage del pilota tedesco. Sappiamo però che il quattro volte campione del mondo nella prima offerta della Ferrari non aveva gradito il taglio dello stipendio.

C’è anche da dire che Vettel ha già detto che per lui il rinnovo non è semplicemente una questione di denaro e dunque possibilmente alla fine il tedesco finirà per accettare. Del resto per lui le alternative in Formula 1 sono molto poche.

Il passaggio alla Mercedes o alla Red Bull è praticamente impossibile visto che le due squadre punteranno ancora su Lewis Hamilton e Max Verstappen. Dunque qualora Vettel decidesse di dire addio alla Ferrari come alternativa gli rimarrebbero Renault e McLaren, molto probabilmente in uno scambio con il pilota che prenderà il suo posto.