Ferrari SF90 Stradale, prezzo e scheda tecnica della supercar ibrida

La Ferrari SF90 Stradale è il nuovo modello del Cavallino Rampante. Ispirata all’omonima monoposto di Formula 1, è una Ferrari ibrida da 1000 cavalli.

Ferrari SF90 Stradale, prezzo e scheda tecnica della supercar ibrida

Ferrari SF90 Stradale è la nuova Ferrari ibrida, un modello fortemente ispirato alla tecnologia ibrida presente sulla attuale monoposto di Formula 1, da cui ha anche preso il nome. La supercar è equipaggiata da un motore elettrificato capace di raggiungere la potenza di 1000 cavalli (735 kW) totali e performance estreme.

Le indiscrezioni su questo nuovo modello si susseguono da tempo come ha confermato tempo fa il presidente Louis Camilleri.

Il secondo modello che lanciamo quest’anno - Il primo è stata la Ferrari F8 Tributo a Ginevra, ndr - sarà presentato alla fine del mese con una première mondiale: è una supercar ibrida, una vera bellezza. L’ibrido è la più grande sfida che Ferrari dovrà affrontare nel prossimo periodo, un crocevia non esente da rischi.

A Maranello la SF90 Stradale è la seconda auto ibrida destinata alla strada dopo LaFerrari lanciata nel 2013, un’importante passo in avanti nei motori elettrici in supporto alle maestose unità termiche del Cavallino Rampante. La serie limitata ha abbinato propulsione elettrica da 163 cavalli al tradizionale V12 da 800, portando su strada le tecnologie e l’esperienza acquista in Formula 1. Ora la Ferrari punta sul V8 con più potenza.

Su questo tipo di supercar, l’ibrido significa non solo consumi e inquinamento ridotti ma anche prestazioni migliori. La più grande novità è l’autonomia di 25 km di percorrenza soltanto con i motori elettrici. Vediamo il prezzo e la scheda tecnica della Ferrari FS90 Stradale, uno dei modelli più interessanti prima del suv Purosangue.

Ferrari SF90 Stradale, scheda tecnica

Ricordiamo il video che abbiamo proposto diverso tempo fa in cui si vede una Ferrari 488 con livrea camuffata percorrere un tratto del circuito di Fiorano in completo silenzio. Ora sappiamo che si trattava di una prova tecnica del motore che equipaggia la SF90 Stradale.

La casa di Maranello sta esplorando l’ibrido da tempo e vuole introdurlo sull’esempio de LaFerrari nel modo più efficiente possibile in termini di prestazioni, derivando la tecnologia dalle monoposto impiegate in Formula 1. Parliamo ad esempio di Kers e delle sfumature che può avere sulle prestazioni il recupero d’energia in decelerazione e in curva. A differenza del modello lanciato nel 2013, la nuova Ferrari ibrida non sarà una serie limitatissima.

La Ferrari SF90 Stradale è una delle novità del brand a partire dal 2019: il motore termico V8 a 90° basato sul twin turbo da 3.9 litri della 488 Pista ha una potenza di 780 cavalli e 800 Nm che si uniscono ai 220 cavalli forniti da tre motori elettrici, uno al posteriore e due sull’assale anteriore. La trazione è integrale, al posteriore fornita dal motore termico e all’anteriore dai due elettrici.

Le prestazioni sono da record, con uno scatto sullo 0-100 km/h in 2,5 secondi, lo 0-200 km/h in 6,7 secondi. Questo grazie al motore ibrido che non fa altro che aumentare la coppia in favore delle prestazioni. La velocità massima è di 340 km/h e sul circuito di Fiorano la nuova Rossa ha staccato di un secondo il modello finora più veloce, LaFerrari.

La grande novità è che quest’auto ha un’autonomia esclusivamente elettrica. Per la prima volta una Ferrari silenziosa ma solo per 25 km, durante i quali i due motori elettrici anteriori consentono di raggiungere 135 km/h.

Gli interni sono altrettanto innovativi, infatti per la prima volta su una Ferrari e in generale su un’auto di serie, lo schermo davanti al volante è curvo e completamente digitale che quando l’auto è spenta è un lungo grande black screen.

davanti al volante spicca una strumentazione completamente digitale con schermo curvo ad alta definizione da 16 pollici che si accende solo quando si avvia l’auto. L’eManettino consente di scegliere le quattro modalità di guida: eDrive, con il motore termico spento; Hybrid, con il bilanciamento della potenza; Performance, che porta al massimo il motore endotermico; Qualify, che fa sprigionare tutta la potenza possibile.

Ferrari SF90 Stradale, prezzo

Diversamente da marchi come Bugatti, Pagani e poche altre factory di automobili, Ferrari è uno dei più grandi marchi al mondo che vende anche numerosi esemplari ogni anno. Per questo motivo, a Maranello non possono sorvolare sulle norme legate alle emissioni, e devono quindi badare alle nuove richieste del mercato.

Per vendere di più, si deve inquinare di meno, e Ferrari non vuole ridimensionare il suo bacino d’utenza, ma anzi estenderlo. Per questo ora tocca all’auto ibrida, che coniuga anche queste esigenze con la ricerca tecnica che da sempre è alla base della casa automobilistica fondata dal Drake.

La tecnologia ibrida entro il 2022 interesserà il 60% della gamma Ferrari e sarà un valore aggiunto per conquistare nuovi mercati molto attenti al tema delle emissioni. L’accoppiata vincente sarà con il suv Purosangue, come ricordato dal presidente Camilleri:

Credo che l’arrivo dei nostri modelli ibridi e di Purosangue ci porrà in una posizione migliore per approfittare delle opportunità offerte dalla Cina.

Ancora non si sa nulla sul prezzo, ma è verosimile che il prezzo per questa Ferrari ibrida possa essere intorno ai 600.000 euro.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Ferrari

Argomenti:

Ferrari Auto Ibride

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.