Facebook Home: che cos’è, come funziona e con quali smartphone è compatibile

Vittoria Patanè

06/04/2013

08/04/2013 - 14:22

condividi
Facebook Home: che cos'è, come funziona e con quali smartphone è compatibile

«Non presentiamo un telefono o un sistema operativo: presentiamo un’esperienza».

Con queste parole Mark Zuckerberg ha presentato pochi giorni fa, sul suggestivo palco di Menlo Park, la “nuova costola” del social network più famoso del mondo, quella “Home” che deriva proprio da Facebook e che promette di rivoluzionare il mondo Android.

Solo Android però perché, per adesso, funziona in un modo che l’architettura aperta del sistema operativo Google permette, mentre iOS di Apple no.

E allora andiamo a conoscere meglio la nuova creatura targata Facebook e cerchiamo di capire come si usa.

Che cos’è Facebook Home?

Potrebbe essere descritta come una sorta di estensione di Android volta a trasformare uno smartphone in una sorta di “nodo” del social network. Una vera e propria alternativa alla solita interfaccia Google. La nuova Home evidenzia i contatti, le persone e gli amici di Facebook, mettendo in secondo piano le applicazioni.

Insomma lo scopo di Zuckerberg è quello di fare di un normale smartphone un’unità operativa per tutto quello che concerne il social network, incentivando così l’utilizzo di Facebook in mobilità.

Il CEO Californiano sa benissimo che il futuro della tecnologia risiede nel Mobile e non vuole restare indietro.

Come funziona?

Facebook Home rende più semplice e intuitivo l’accesso alle cose condivise dai propri amici sul social network e ai loro messaggi.

Si innesta su Android e mira a creare un’interazione basata sul contenuto e sulle condivisioni con un «Cover Feed» dei propri contatti che rappresenta la schermata di partenza, con il flusso delle immagini di copertina dei propri contatti.

La base per fare funzionare Facebook Home è il sistema operativo Android di Google per dispositivi mobili. Facebook non lo ha modificato, ma ha aggiunto un proprio strato per farlo apparire e funzionare in modo diverso. Questo significa che le applicazioni e le altre opzioni classiche di Android continuano a essere disponibili, quando necessarie.

Quando si avvia lo smartphone FB Home si presenta con una schermata iniziale che contiene attività recenti, foto, commenti e status degli amici, possibili da commentare direttamente dalla copertina. Per i “mi piace” invece occorrerà toccare due volte lo schermo velocemente.

Notifiche e Chat vengono gestite facilmente sfruttando la tecnologia touchscreen: basterà toccarle e queste verranno raggruppate o spostare il dito in orizzontale per cancellarle.

Per accedere invece alle altre applicazioni del telefono, basterà andare sul Menù.

Con quali smartphone è compatibile?

La nuova interfaccia di Facebook arriverà il 12 aprile sul Play Store, ma inizialmente sarà compatibile solo con: Htc One e One X, e Samsung Galaxy S3, S4 e Note.

HTC sta poi sviluppando un dispositivo apposito per FB Home: HTC First, un social phone a se stante rispetto agli altri prodotti della casa che mira a nutrirsi della popolarità del social network.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it