FESI Forze Armate e di Polizia: ecco quando viene pagato

Simone Micocci

20 Luglio 2021 - 11:55

condividi

FESI 2020, atteso per oggi il cedolino straordinario. Entro la fine di luglio il pagamento che per la prima volta sarà contestuale tra Forze Armate e di Polizia.

FESI Forze Armate e di Polizia: ecco quando viene pagato

Si avvicina il momento in cui verrà pagato il FESI 2020 per le Forze Armate e di Polizia. Le ultime notizie in merito, infatti, ci dicono che per tutto il comparto Difesa e Sicurezza la cosiddetta produttività verrà pagata entro la fine del mese corrente.

Ve ne abbiamo già parlato le scorse settimane, spiegandovi il motivo per cui a luglio è previsto un doppio cedolino, ma la conferma è arrivata nelle ultime ore quando sia la Rappresentanza militare che i principali sindacati delle Forze di Polizia hanno annunciato l’imminente emissione del cedolino straordinario con cui verranno pagate le competenze previste dal FESI 2020, per il quale comunque i criteri di calcolo differiscono tra Forze Armate e Forze di Polizia.

Nel dettaglio, le ultime notizie a riguardo ci dicono che nelle prossime ore arriverà il tanto atteso cedolino riferito al FESI, per il quel però bisognerà attendere ancora qualche giorno per il pagamento delle somme previste.

Cedolino straordinario FESI 2020 atteso a ore

Già nella giornata di oggi, martedì 20 luglio, dovrebbe arrivare il cedolino straordinario nel quale saranno indicate le competenze in pagamento con il FESI, il Fondo di Efficienza per Servizi Istituzionali resi nel periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020.

L’iter che ha portato all’approvazione del decreto per il FESI 2020, infatti, si è concluso in ritardo rispetto alle tempistiche per l’elaborazione del cedolino ordinario di luglio. Per questo motivo, o il tutto slittava al cedolino del prossimo mese oppure si pensava a una soluzione alternativa, come appunto è stata quella dell’emissione straordinaria.

Sia la Rappresentanza militare delle Forze Armate che i principali sindacati delle Forze di Polizia ci dicono che già nella giornata di oggi, martedì 20 luglio, nella propria area personale NoiPA sarà disponibile il cedolino straordinario per il FESI 2020. Questo vale per tutti coloro che hanno diritto al cosiddetto “premio di produttività”, a eccezione comunque degli appartenenti all’Arma dei Carabinieri per i quali il FESI è stato già pagato il mese scorso (visto che questi sono fuori dalla gestione di NoiPA).

Quando viene pagato il FESI 2020?

Dall’emissione del cedolino straordinario al pagamento delle somme previste dovrà comunque passare qualche giorno. Come spiegato dal SIAP, come pure dal delegato Co.Ce.R. Francesco Gentile, tra l’emissione e la liquidazione delle somme dovranno passare circa otto giorni.

Nel caso in cui dovesse essere confermata l’emissione prevista per oggi, quindi, il pagamento ci sarà la prossima settimana, comunque in tempo per la fine di luglio (come appunto vi avevamo anticipato).

Quando arriva la parte rimanente del FESI 2020

Si ricorda comunque che il FESI in pagamento in questi giorni è solamente una parte di quello a cui si ha diritto. Nel dettaglio, si parla di circa il 70% del totale in quanto a questo va aggiunto quanto spetta grazie ai 210 milioni riconosciuti come anticipo del rinnovo contrattuale 2019-2021 (che dovrebbe essere firmato dopo la pausa estiva) per i quali però è necessario il Decreto del Consiglio dei Ministri per regolarne la suddivisione tra Forze Armate e di Polizia a ordinamento civile e militare.

Per questo motivo, per la parte rimanente del FESI 2020 bisognerà aspettare fino a dicembre 2021.

Iscriviti a Money.it