Emmy Award 2020 in diretta TV e streaming: a che ora e dove vederli

Come vedere gli Emmy Award 2020 in diretta TV e streaming: ecco a che ora collegarsi e dove va in onda in Italia la cerimonia dedicata agli oscar delle serie televisive.

Emmy Award 2020 in diretta TV e streaming: a che ora e dove vederli

Tornano gli Emmy Award 2020: i premi considerati gli Oscar della TV si preparano ad andare in onda domenica 20 settembre con una cerimonia trasmessa in diretta streaming e televisiva anche in Italia. A che ora e come vederli?

Gli Emmy sono tra i premi più importanti riguardanti il mondo delle serie TV americane e ogni anno vengono assegnate secondi varie categorie, come gli Oscar, ai nominati durante una cerimonia che si tiene al Microsoft Theatre di Los Angeles.

Tutto pronto dunque per la cerimonia visibile anche in Italia grazie alla diretta di Rai 4. Ecco come fare e l’orario esatto a cui collegarsi per non perdere nemmeno un minuto dell’evento.

Premi Emmy Award 2020 in TV e streaming: orario e come vederli dall’Italia

Gli Emmy Award 2020 saranno trasmessi da Rai 4 in diretta TV nella notte tra domenica e lunedì, più precisamente all’1:45 di lunedì 21 settembre.

La maratona sarà visibile anche in streaming collegandosi al canale tramite l’app di Rai Play e si potrà vedere anche in replica il lunedì successivo in seconda serata sempre su Rai 4.

L’evento sarà accompagnato dalla telecronaca e traduzione in tempo reale affidata ai giornalisti Rai ma si potrà anche scegliere di ascoltare il tutto in lingua originale semplicemente affidandosi alle impostazioni del proprio televisiore.

Emmy Award 2020: le nomination

È Netflix ad aver ottenuto il più alto numero di nomination, con ben 160 candidature, seguita da HBO con 107. Prendendo le serie singole invece è Watchmen della HBO a guidare la classifica delle serie TV più nominate, con 26 candidature, seguito da Marvelous Mrs. Maisel di Amazon Prime con 20 e Ozark di Netflix, che ne raccoglie 18. Stesso numero anche per Succession, altra serie popolare targata HBO.

Ecco le candidature principali:

Miglior serie comedy

  • Curb Your Enthusiasm (HBO)
  • Dead to Me (Netflix)
  • The Good Place (NBC)
  • Insecure (HBO)
  • The Kominsky Method (Netflix)
  • The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon Prime)
  • Schitt’s Creek (Pop TV)
  • What We Do in the Shadows (FX)

Miglior serie drammatica

  • Better Call Saul (AMC)
  • The Crown (Netflix)
  • The Handmaid’s Tale (Hulu)
  • Killing Eve (BBC America)
  • The Mandalorian (Disney+)
  • Ozark (Netflix)
  • Stranger Things (Netflix)
  • Succession (HBO)

Miglior miniserie

  • Little Fires Everywhere (Hulu)
  • Mrs. America (FX on Hulu)
  • Unbelievable (Netflix)
  • Unorthodox (Netflix)
  • Watchmen (HBO)

Miglior attore in una serie comedy

  • Anthony Anderson per black-ish
  • Don Cheadle per Black Monday
  • Ted Danson per The Good Place
  • Michael Douglas per The Kominsky Method,
  • Eugene Levy per Schitt’s Creek
  • Ramy Youssef per Ramy

Miglior attrice in una serie comedy

  • Christina Applegate per Dead to Me
  • Rachel Brosnahan per The Marvelous Mrs. Maisel
  • Linda Cardellini per Dead to Me
  • Catherine O’Hara per Schitt’s Creek
  • Issa Rae per Insecure
  • Tracee Ellis Ross per black-ish

Miglior attore in una serie drammatica

  • Jason Bateman per Ozark
  • Sterling K. Brown per This Is Us
  • Steve Carell per The Morning Show
  • Brian Cox per Succession
  • Billy Porter per Pose
  • Jeremy Strong per Succession

Migliore attrice in una serie drammatica

Jennifer Aniston per The Morning Show
Olivia Colman per The Crown
Jodie Comer per Killing Eve
Laura Linney per Ozark
Sandra Oh per Killing Eve
Zendaya per Euphoria.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories