Elezioni Canada 2021, i risultati: Trudeau senza maggioranza, cosa succede ora?

Alessandro Cipolla

21/09/2021

21/09/2021 - 16:15

condividi

I risultati delle elezioni federali in Canada premiano il primo ministro Justin Trudeau, ma il suo Partito Liberale si è fermato a 158 seggi mancando così la soglia della maggioranza parlamentare.

Elezioni Canada 2021, i risultati: Trudeau senza maggioranza, cosa succede ora?

I risultati delle elezioni Federali in Canada del 20 settembre 2021 premiano ancora Justin Trudeau, ma per il primo ministro uscente si tratta di una vittoria a metà visto che il suo Partito Liberale, una forza di centrosinistra, non è riuscito a ottenere la maggioranza parlamentare.

Queste elezioni in Canada si sono tenute con due anni di anticipo rispetto alla scadenza naturale della precedente legislatura, per volere proprio di Trudeau poco contento a suo dire dell’ostruzionismo delle opposizioni al suo governo di minoranza.

L’obiettivo del primo ministro, in carica dal 2015, è quello di ottenere un mandato pieno per affrontare al meglio l’emergenza Covid. Per le opposizioni invece la mossa del voto anticipato è stato un azzardo fatto in piena pandemia.

Alla fine a Trudeau la spallata non è riuscita: a spoglio ormai concluso, in queste elezioni in Canada il Partito Liberale ha ottenuto alla Camera Bassa del Parlamento 158 seggi su un totale di 338 a disposizione, con un governo di minoranza che a questo punto appare essere nuovamente lo scenario più probabile.

Elezioni Canada 2021: i risultati

Sono cinque i principali partiti che si sono sfidati in queste elezioni federali in Canada. Con il 99% dei seggi scrutinati, questi sono i risultati che non danno al primo ministro uscente Justin Trudeau quella maggioranza auspicata.

  • Partito Liberale (centrosinistra) - 32,2% (158 seggi)
  • Partito Conservatore (centrodestra) - 34,0% (119 seggi)
  • Blocco del Québec (autonomisti) - 7,7% (34 seggi)
  • Nuovo Partito Democratico (sinistra) - 17,7% (25 seggi)
  • Verdi - 2,3% (2 seggi)

Totale seggi 338, maggioranza 170.

I canadesi non hanno dato a Mr Trudeau quella maggioranza che lui voleva” è stato il commento di Erin O’Toole, il candidato primo ministro del Partito Conservatore. Al momento infatti i Liberali hanno ottenuto un solo seggio in più rispetto alle elezioni del 2019.

L’obiettivo dei 170 seggi per avere una maggioranza parlamentare è stato così fallito da Justin Trudeau, che comunque si appresta a guidare ancora il Canada ma sempre alla guida di un governo di minoranza.

Iscriviti a Money.it