Dubai Expo 2021: date, tema, padiglione Italia. Guida completa

18 Settembre 2021 - 15:00

condividi

Il Dubai Expo 2021 sta per iniziare, con un anno di ritardo a causa dello stop per la pandemia. Una guida completa all’evento che prenderà avvio il prossimo 1° ottobre.

 Dubai Expo 2021: date, tema, padiglione Italia. Guida completa

Il Dubai Expo 2021 è sicuramente un incentivo per visitare la città di Dubai e gli Emirati Arabi Uniti in generale. L’evento così come è accaduto per le Olimpiadi di Tokyo è stato posticipato di un anno a causa della pandemia da Covid-19 e inzierà il prossimo 1° ottobre. Infatti solitamente l’Expo si svolge ogni cinque anni in uno dei Paesi più industrializzati del mondo.

La grande esposizione universale prenderà avvio nei prossimi mesi e per la prima volta l’evento si svolge in un Paese mediorientale.

Scopriamo come partecipare all’evento e quale sarà il tema principale di questa esposizione universale 2021.

Expo Dubai 2021: date

L’Expo Dubai 2021 prenderà avvio il prossimo 1° ottobre, con un anno di ritardo rispetto a quanto inizialmente programmato per via dello stop a causa della pandemia.

L’esposizione universale sarà attiva per circa 180 giorni, ossia fino al 31 marzo 2022. Come partecipare? È possibile acquistare i biglietti per partecipare all’Expo direttamente online sul sito ufficiale dell’evento.

Dal giorno di apertura, quindi dal 1° ottobre, sarà possibile partecipare all’esposizione tutti i giorni: lunedì, martedì, mercoledì e sabato dalle ore 10 alle ore 24, mentre giovedì e venerdì dalle 10 alle 2 di notte.

Per partecipare all’Expo è possibile utilizzare diverse formule per biglietti o pass di ingresso:

  • Biglietto giornaliero per adulti, dai 18 ai 59 anni, 22 €;
  • Pass plurigiornaliero per adulti, dai 18 ai 59 anni, per la durata di 30 giorni, costo 45 €;
  • Pass stagionale per adulti, dai 18 ai 59 anni, per la durata di 6 mesi, costo 115 €;

I bambini e i ragazzi di età pari o inferiore a 17 anni, nonché gli studenti, i disabili e gli adulti di età superiore ai 60 anni potranno entrare gratuitamente.

Expo Dubai 2021: tema

Il tema centrale di questo evento, come lo stesso slogan suggerisce è l’innovazione tecnologica:“Connecting Minds, Creating the Future”; Connettere le Menti, Creare il Futuro quindi come filo conduttore per le esposizioni di tutti i Paesi che prenderanno parte all’evento, Italia compresa.

In particolare la manifestazione sarà organizzata in un luogo centrale da cui si potrà accedere alle varie aree tematiche, i sotto temi principali di Expo Dubai 2021: opportunità, mobilità e sostenibilità.

Durante i sei mesi dell’esposizione si potranno visitare tutti i 191 padiglioni, ognuno rappresentante un paese diverso, e assistere a sfilate, esibizioni e spettacoli dal vivo ogni giorno.

Il padiglione dell’Italia

Il Padiglione dell’Italia a Expo 2021 Dubai è un’architettura ideata per mettere in scena con creatività e innovazione “la bellezza che unisce le persone”. Il progetto è firmato da Carlo Ratti, Italo Rota, Matteo Gatto e F&M Ingegneria.

“Il progetto di Ratti, Rota, Gatto e F&M, ci permette di realizzare uno spazio non solo espositivo ma rappresentativo del migliore ingegno italiano, offrendo una memorabile esperienza ai visitatori, facendo vedere al mondo competenze, talenti e ingegni multidisciplinari che possono diventare promotori di nuove opportunità formative, professionali e imprenditoriali. Il Padiglione Italia sarà realizzato con il contributo di aziende partner - grandi, medie e piccole - chiamate a fornire le migliori componenti costruttive, impiantistiche, tecnologiche e scenografiche, capaci di dimostrare le competenze più innovative impegnate oggi nella sostenibilità, nell’economia circolare, nell’architettura digitale.”

Ha dichiarato Paolo Glisenti, Commissario Generale dell’Italia per Expo 2020 Dubai.

Il Padiglione Italia sarà collocato tra le aree tematiche “Opportunità” e “Sostenibilità” nel sito di Expo 2020 Dubai. Si tratta di una posizione strategica anche dal punto di vista dei flussi di visitatori; le stime parlano di un afflusso previsto per oltre 28 mila visitatori al giorno nel padiglione e oltre 5 milioni nei sei mesi dell’evento.

ll Padiglione dell’Italia si troverà vicino a quelli di India, Germania, Arabia Saudita, Giappone e Stati Uniti. Sarà dotato di diversi spazi per i vari eventi che si alterneranno durante l’Esposizione Universale: presentazioni, ricevimenti, incontri istituzionali, workshop e conferenze.

Allo Studio e all’Accademia pensati come luoghi di formazione e seminari multimediali si accompagnano spazi B2B progettati per meeting di affari e dimostrazioni di prodotti e servizi a cominciare da quelli delle startup che si presentano sulla scena globale dell’Esposizione.

Argomenti

# Dubai

Iscriviti a Money.it