Dove comprare mascherine lavabili? Ecco i 10 siti più trendy

Anna Maria Ciardullo

15/06/2020

State cercando il posto giusto dove comprare mascherine lavabili che siano anche trendy e super fashion? Dalle più romantiche a quelle più tech, ecco una lista di indirizzi dove trovarle.

Dove comprare mascherine lavabili? Ecco i 10 siti più trendy

Il richiamo del fashion si fa sentire e state cercando dove comprare mascherine lavabili alla moda? Perfetto, siete capitati nel posto giusto.

Dopo aver assistito a un boom del mercato di mascherine sanitarie, considerate anche dagli esperti la barriera più efficace per il contenimento dei contagi, oggi il mercato delle mascherine fashion sta vivendo un nuovo picco.

Sono le cosiddette mascherine filtranti ad uso esclusivo della collettività, non adatte per uso sanitario o sui luoghi di lavoro, ma perfette per tutte le altre occasioni. Del resto, soprattutto con l’estate alle porte, che ci fa venire una gran voglia di colore, perché non proteggersi con un po’ di brio?

Inoltre, non bisogna perdere di vista il rispetto dell’ambiente, cercando di limitare l’uso di dispositivi usa e getta ove non necessario. La mascherina copre il viso, ma può rivelare molto della personalità e dello stile di chi la indossa, come qualsiasi altro accessorio moda.

Che preferiate i modelli più sportivi e tech o quelli realizzati in tessuti vintage e romantici, l’importante è non farsi trovare sprovvisti, almeno finché la minaccia del coronavirus non sarà completamente scomparsa. Se avete dubbi su dove fare shopping “anti-COVID”, vi consigliamo 10 tra i migliori siti dove comprare mascherine lavabili e super fashion, da abbinare a tutti i vostri outfit in vacanza e da riporre in una pochette porta mascherina, nuovo feticcio da fashion victim.

1) Kristina Ti

La regina indiscussa delle mascherine fashion per noi è Kristina T. La fashion designer ha impiegato i tessuti dei suoi capi invenduti per realizzare modelli davvero interessanti e unici, che non trascurano neanche la sicurezza.

Sono, infatti, abbinate a un tessuto interno trattato con antibatterico e un doppio passaggio di impermeabilizzazione, testato per 10 lavaggi. Inoltre, una parte del ricavato dalla vendita delle mascherine è destinato alla beneficienza. Le “KtiMask” sono disponibili in seta, cotone o lino, anche in versione mini per bambini e le fantasie proposte vi faranno perdere la testa.

2) Pijama

Tre strati in cotone, poliestere e poliuretano lavabile a mano o in lavatrice fino a 40 gradi, queste le caratteristiche delle mascherine unisex proposte dal brand Pijama, realizzate in un modello che strizza l’occhio ad uno stile urban-tech.

Disponibili anche per bambini, sono interessanti soprattutto per i pattern con le quali sono decorate, punto forte del marchio da sempre. Abbinatele anche a una delle carinissime pochette multiuso con chiusura a zip, sempre firmate Pijama, perfette da tenere in borsa o nello zaino, per riporle in sicurezza e non perderle tra un oggetto e l’altro.

3) Anniel

I pro della mascherina in tessuto sono tanti, rispetta l’ambiente perché è lavabile e riutilizzabile, è leggera e permette di respirare senza intoppi, ma soprattutto consente di scegliere tra infiniti materiali e fantasie, dalle più chic alle più divertenti. Anche Anniel, brand trevigiano, conosciuto soprattutto per le sue collezioni di scarpe “bridal” e romantiche ha lanciato la propria linea di mascherine, che sono andate quasi tutte sold out sul sito.

In cotone fantasia per il giorno, oppure in lurex per stupire la sera, non riuscirete a resistere al loro fascino. Con una “emergency promo” , al momento, l’eshop del brand propone il 20% di sconto sui prodotti acquistati. Che aspettate? Affrettatevi.

4) Zuiki Italia

Zuiki Italia ha lanciato una linea di mascherine super fashion e accessibili. Al prezzo di soli due euro, infatti, sono disponibili sul negozio online del brand un sacco di modelli diversi, da quelle tinta unita, proposte in 4 diverse nuance, a quelle stampate, che si possono scegliere tra ben 21 diversi pattern e fantasie.

Se volete osare, allora scegliete la versione con strass, proposta in sei diverse colorazioni al prezzo di 5 euro. Non pensate che ve ne serva necessariamente una diversa ogni giorno? Noi diciamo di sì!

5) Dadini

Dadini Mask è la collezione di mascherine lanciata dal brand jewelery, che racconta i luoghi più magici della nostra terra, come i colori della Costiera Amalfitana protagonisti della prima collezione. Il bianco delle case, il blu del mare, il giallo dei limoni, le mani antiche degli artigiani intenti a dipingere le ceramiche nelle botteghe, tutto trasferito in pochi centimetri di stoffa.

La qualità è tutta Made in Italy, le mascherine sono cucite esclusivamente a mano, disponibili in 5 versioni realizzate in doppio strato in tnt e 100% cotone, lavabili e impermeabili in superficie. Noi le troviamo perfette per l’estate e le fantasie sono una più bella dell’altra.

6) Shirtaporter

Se vi piacciono le stampe audaci e vi state chiedendo dove comprare mascherine lavabili da vere fashion victim, vi piaceranno sicuramente quelle firmate Shirtaporter.

Fate un salto nell’eshop di questo marchio per dare un’occhiata alla nuova collezione ispirata allo stile Hawaii, ma 100% Made in Italy, con fantasie tigrate e leopardate, palme e foreste tropicali. Le mascherine sono disponibili in seta o in cotone e sono vendute in kit da tre pezzi.

7) Lavgon

Lavgon è un laboratorio tutto al femminile di moda etica, sartoria creativa e artigianale. Nasce nel 2004 in Italia e produce tutto rigorosamente nel Belpaese. Le mascherine disegnate dal brand sono lavabili e disponibili sia in cotone biologico, sia in cotone stampato.

Ognuna di queste dispone di una tasca per inserire eventualmente un ulteriore strato filtrante usa e getta. Sul negozio online possono essere acquistate in kit da 5, 7, 10 o 20 pezzi, e nel pack da tre anche nella misura da bambino. Le stampe, da quelle floreali a quelle a righe, ricordano tutte un mood un po’ vintage, che conquista al primo sguardo.

8) MaskItalia

MaskItalia è un progetto promosso da Sungal, azienda italiana specializzata in costumi da bagno, che ha deciso di convertire la propria produzione per far fronte all’emergenza. Le mascherine, realizzate in Italia con tessuto di qualità come lycra e altri materiali e disponibili anche con apposita tasca contenente filtro in tnt, sono studiate per essere confortevoli e perfettamente aderenti al viso.

Oltre a proporre modelli carinissimi, il sito devolve il 10% di ogni acquisto da privati per finanziare spese di materiale sanitario o beni di prima necessità. Potete scegliere voi stessi verso quale Ente o Istituto tra quelli disponibili destinare la vostra percentuale.

9) Reimiro

Reimiro crea le sue mascherine in modo etico e sostenibile, utilizzando gli scarti di vari filatoi e maglierie venete. L’estetica è alquanto originale, poiché è ispirata agli ornamenti utilizzati dalla popolazione Rapa Nui dell’Isola di Pasqua.

Il Rei Miro, infatti, è un pettorale di legno, accessorio proprio tipico di quella cultura. Disponibili in due modelli diversi, le mascherine sono realizzate con un filato misto argento, certificato per rendere più efficace la protezione da virus e batteri.

10) Boccadamo

Boccadamo, nota azienda di gioielleria Made in Italy, è un’altra realtà ad aver riconvertito i processi produttivi per rispondere all’emergenza. Dunque è un altro interessante indirizzo da prendere in considerazione per comprare mascherine lavabili.

Queste sono realizzate artigianalmente e dotate di due strati di tessuto in cotone 100% e uno interno di TNT in polipropilene, aggiunto per garantire un maggior livello di protezione. Il brand utilizza stoffe prodotte da aziende italiane, con trame e motivi diversi, ispirati alla migliore tradizione sartoriale del nostro Paese.

Da non perdere su Money.it

Argomenti

# Moda

Iscriviti a Money.it