Dieta Panzironi bufala? Cos’è Life 120 e come funziona

Fiammetta Rubini

23 Settembre 2019 - 15:15

La Life 120 di Adriano Panzironi prometterebbe di vivere fino a 120 anni guarendo da gravi patologie e tumori. Ma la comunità scientifica avverte: è una bufala. Ecco come funziona e perché fa discutere.

Dieta Panzironi bufala? Cos’è Life 120 e come funziona

La dieta Panzironi è una bufala o funziona davvero? Questa la domanda che in tantissimi si stanno ponendo dopo il clamore mediatico intorno alla Life 120 di Adriano Panzironi, ospite dei programmi di Barbara D’Urso Pomeriggio 5 e Live Non è la D’Urso.
In questo articolo faremo chiarezza su:

  • Chi è Adriano Panzironi
  • In cosa consiste la sua dieta
  • Perché la Life120 è considerata dannosa per la salute

Da tempo Panzironi propone in TV e in rete il suo metodo per “vivere 120 anni” e curare diverse patologie come diabete, Alzheimer, psoriasi, morbo di Crohn, e addirittura cancro. Come? Seguendo un’alimentazione iperproteica abbinata a degli integratori prodotti e promossi da lui stesso. Più che una vera e propria dieta, secondo il suo ideatore la Panzironi è uno “stile di vita”.

Il punto, però, è che Panzironi non è né un medico né un nutrizionista o uno scienziato, ma semplicemente un giornalista pubblicista (sospeso dall’ordine) e denunciato dall’Ordine dei medici per abuso della professione medica.

Chi è Adriano Panzironi, ideatore del metodo Life 120

Adriano Panzironi, 47 anni, romano, è un giornalista molto noto per essere il volto fisso della rete Life 120 Channel, che trasmette 24 ore su 24 la sua rubrica “Il cerca salute” e programmi in cui Panzironi dà consigli medici e nutrizionali a persone presenti in studio, chiamate a testimoniare come sono guariti dalle loro malattie seguendo la Life 120.

Panzironi è ideatore e promotore della Life 120, un regime alimentare che permetterebbe di vivere fino a 120 anni in perfetta salute, curando disturbi e malattie anche gravi e incurabili abbinando a una dieta prevalentemente proteica i suoi integratori. Per la promozione del suo metodo Life 120, privo di fondamenti scientifici e non supportato dalla comunità scientifica, Adriano Panzironi è stato radiato dall’albo dei giornalisti e multato nel 2019 per oltre 260mila euro da AGCOM per la sua trasmissione. Il programma avrebbe “trasmesso informazioni pubblicitarie potenzialmente lesive della salute degli utenti” violando il Testo unico dei servizi di media audiovisivi (dlgs. n. 177/05) e del Codice di autoregolamentazione media e minori per la presenza, in alcune puntate, anche di minori.

Anche l’Ordine dei medici e l’allora ministro della Salute Giulia Grillo si sono espressi contro il fantomatico nutrizionista, muovendogli causa.

Di Panzironi sappiamo che è nato nel 1972 a Roma e che ha un fratello gemello, Roberto, suo collaboratore e socio. Diventato giornalista pubblicista all’età di 19 anni, Adriano ha lavorato al quotidiano Il Tempo, condotto un tg locale su una rete laziale e fondato una casa editrice, Welcome Time Elevator, che pubblica i suoi libri “Vivere 120 anni. Le verità che nessuno vuole raccontarti”; “Vivere 120 anni. Le ricette”; “Vivere 120 anni. Le ricerche. Ricerche e studi scientifici che confermano le verità del libro”.

Insieme al fratello, Panzironi ha fondato l’azienda Life 120 Srl (di cui possiede il 50% delle quote), che nel 2017 ha fatturato oltre 2,7 milioni di euro; oltre 5 milioni di euro sono arrivati dalla casa editrice di cui è amministratore.

Già nel 2018 il giornalista era stato condannato dall’Antitrust al pagamento di 476mila euro per pubblicità occulta e la vendita degli integratori alimentari Life 120 attraverso il sito internet Life120.it e la trasmissione Il cerca salute.

Nonostante le critiche e le denunce da parte delle autorità e della medicina ufficiale, Panzironi è riuscito a convincere moltissime persone dell’efficacia del suo metodo. Pensiamo solo che il suo libro “Vivere fino a 120 anni” è stato bestseller, e che su Facebook la pagina Life 120 conta più di 125mila fan (sotto ogni post ci sono decine di commenti di persone entusiaste o curiose di seguire la dieta Panzironi).

Dieta Panzironi: come funziona la Life 120

Ma nel dettaglio in cosa consiste la dieta Panzironi? Quali sono i suoi principi, i cibi ammessi e quelli vietati? Perché è criticata dalla comunità scientifica?

Stando a quanto affermato dallo pseudo-nutrizionista, “il metodo Panzironi è un nuovo stile di vita che affonda le proprie radici nel passato, quando l’uomo era esente dalle malattie degenerative, o malattie moderne”. Secondo Panzironi, l’uomo può vivere fino a 120 anni senza subire l’aggressione di malattie degenerative riuscendo a godere di buona salute e forma. Come? Tornando ad alimentarsi come faceva l’uomo primitivo e seguendo 3 principi: giusta alimentazione, giusta integrazione e giusta attività fisica.

Il giornalista sostiene di aver risolto alcuni problemi di salute personali cambiando alimentazione ed eliminando la dieta mediterranea, contenente - a suo avviso - di un eccesso di carboidrati e causa di molte patologie come Alzheimer, diabete e morbo di Crohn. La dieta Panzironi ricorderebbe piuttosto la paleodieta o la dieta chetogenica.

Si parte quindi dall’abbandono della dieta mediterranea, escludendo quasi totalmente i carboidrati e alimenti industriali a favore di proteine e grassi. Secondo Panzironi bisogna mangiare 5 volte al giorno (3 pasti principali + 2 spuntini) e cibarsi soprattutto di carne, uova e pesce. No a legumi, tuberi, cereali e farine raffinate; concessi ma in minime dosi latte, formaggi e yogurt. Il tutto abbinato a un uso abbondante di spezie (curcuma, cannella, zenzero) e all’assunzione quotidiana degli integratori (Omega 3, multivitaminici, melatonina, contro lo stress ecc) brandizzati Life120. Questi vengono presentati come ricchi di proprietà e benefici curativi contro disturbi dai più lievi ai più gravi, fino alle malattie degenerative. Avrebbero infatti la capacità di “diminuire il rischio di infarto e di morte improvvisa”, rafforzando anche il nostro sistema immunitario, oltre che “di inibire la crescita delle cellule tumorali del cancro alla prostata, ai polmoni, all’utero e al seno”.

Integratori che costano anche cari: quasi 10 euro al giorno, ossia circa 250 euro al mese.

Perché il metodo Panzironi è sotto accusa

Perché la dieta Panzironi viene criticata e considerata una bufala? Innanzitutto è una pseudo-dieta, e come tale andrebbe presa con le pinze. Inoltre, anche se predica buon senso, è un regime squilibrato e privo di fondamento scientifico.

L’alimentazione ha una grande importanza nella prevenzione delle malattie, ma millantare (senza peraltro essere un medico) proprietà miracolose, come sconfiggere dolori, diabete, problematiche incurabili e malattie degenerative, solo per vendere libri e prodotti, significa speculare sulla salute delle persone approfittando della loro ingenuità e della loro disperazione.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it