Diana Del Bufalo, LOL 2: chi è, carriera e motivi della polemica sui vaccini

Giorgia Bonamoneta

23/02/2022

23/02/2022 - 22:15

condividi

Dopo settimane caratterizzate dalle polemiche, Diana Del Bufalo può finalmente consolarsi con il successo di LOL 2. Ecco cosa sappiamo sul suo conto.

Diana Del Bufalo, LOL 2: chi è, carriera e motivi della polemica sui vaccini

Anche Diana Del Bufalo, ex concorrente di Amici, presentatrice di Colorado (con tanto di storia con il suo collega di allora, Paolo Ruffini), e attrice in diversi film italiani, approda a LOL 2, fortunato format di Prime Video che lo scorso anno ha raggiunto dei picchi di ascolto pazzeschi.

Tuttavia, a differenza dei suoi colleghi, gli ultimi mesi di Diana Del Bufalo sono stati caratterizzati perlopiù dalle polemiche, se non altro per alcune sue dichiarazioni in merito ai vaccini. Dichiarazioni che secondo alcuni meritavano persino l’esclusione dal cast di LOL 2, con la produzione che tuttavia ha smentito categoricamente una tale possibilità (anche perché il programma era già stato registrato).

Diana Del Bufalo, tra le concorrenti di LOL 2, non è nuova a polemiche facili. La scorsa estate è stata attaccata da un vasta parte del suo pubblico, e non solo, per aver detto di apprezzare la molestia di strada, cioè il catcalling, rivolto nei suoi confronti.

Diana Del Bufalo, fin dall’inizio della sua carriera, è sempre stata schietta, a volte aprendosi a critiche altrettanto schiette, se non del tutto feroci. Quanto è accaduto negli ultimi mesi con le sue dichiarazioni sul vaccino anti-Covid ne è solo una prova.

Ma cosa ha fatto scoppiare un tale polverone? E per chi ancora se lo sta chiedendo: chi è Diana Del Bufalo? Ecco alcune informazioni sul suo conto.

Diana Del Bufalo: biografia e carriera

Diana Del Bufalo è un’attrice non ancora molto nota, ma che ha avuto alcuni momenti di grande visibilità. Non sempre positiva, come in questo momento con le sue dichiarazioni sul vaccino. Una personalità spumeggiate, che si è fatta notare soprattutto sul web. Ma chi è?

Diana Del Bufalo è nata a Roma l’8 febbraio del 1990. Nel 2010 inizia a farsi notare in televisione partecipando al talent show Amici di Maria de Filippi. Non riuscì ad arrivare al serale, ma ha inciso il suo primo inedito proprio grazie al programma.

Già nel 2011 inizia a recitare, esordendo al cinema come coprotagonista nel film Matrimonio a Parigi di Massimo Boldi. Nel 2013 passa invece alla conduzione del Summer Festival. Sarà con la conduzione di Colorando, su Italia 1, che entra nelle case degli italiani.

Nel 2017 conduce su Rai 1, insieme con Giorgio Panariello, lo show prenatalizio Panariello sotto l’albero e un anno dopo, a marzo 2018, ottiene un ruolo nella commedia corale Puoi baciare lo sposo, diretta da Alessandro Genovesi e nel film La profezia dell’armadillo, basato sull’omonimo fumetto di Zerocalcare.

Diana Del Bufalo è la polemica sui vaccini

Alcune settimane fa Diana Del Bufalo ha condiviso con il suoi follower su Instagram alcune considerazioni sul vaccino contro il Covid-19. Secondo l’attrice il vaccino è deludente e non funziona. Lo ripete diverse volte, accompagnando ogni uscita con esclamazioni schiette di cosa ne pensa.

Il web però non è clemente, in particolare su un argomento come il vaccino e la pandemia. Dopotutto è solo grazie al vaccino se il 2021 è stato un anno di lenta ripresa dell’attività. Per alcuni è stato addirittura un salvavita, visto che il vaccino permette di avere una copertura contro la malattia grave.

Del Bufalo, accusata di essere “no-vax” si è difesa tramite Il Messaggero spiegando che è stato il medico a consigliarle di non fare il vaccino per via una malattia congenita al cuore. “Ahimè per via della genetica familiare ho il cuore ballerino”, ha spiegato. Anche se questo non spiega le dichiarazioni negative sul vaccino, comunque dovrebbe far rientrare l’accusa di essere una no-vax.

In ogni caso la reazione del web è stata, come spesso accade in questi casi - ma è accaduto anche nella situazione opposta, con non vaccinati che minacciavano di morte i virologi, fino a seguirli sotto casa - severa e non solo. Per esempio Diana Del Bufalo ha confessato di aver ricevuto minacce di morte per “questa cosa dei vaccini”.

Argomenti

# Amazon
# TV

Iscriviti a Money.it