Ha finalmente debuttato la nuova Toyota Mirai. La casa automobilistica giapponese ha svelato nelle scorse ore la nuova berlina sportiva, una elettrica alimentata a idrogeno che arriverà sul mercato mondiale nel 2021. 

La nuova Toyota Mirai è stata finalmente svelata

La nuova Toyota Mirai nasce sulla variante GA-L della piattaforma TGNA di Toyota, un’architettura che consente la progettazione di diversi propulsori, quindi la disposizione dei componenti del propulsore non toglie spazio. La piattaforma ha inoltre permesso di offrire proporzioni più accattivanti, variando tutte le misure rispetto al suo predecessore.

La vettura ad idrogeno di Toyota è stata completamente modificata

Per quanto riguarda il design esterno, la nuova Toyota Mirai opta per per linee più morbide e arrotondate. Uno stile elegante senza perdere la sportività, che richiama l’attenzione sulla grande calandra trapezoidale e sui fari sdoppiati.

Tante novità anche al suo interno

Il design della nuova Toyota Mirai appare molto sportivo grazie ad una silhouette con una marcata inclinazione del portellone posteriore, un look molto fastback in una carrozzeria a 4 porte. I giapponesi hanno integrato uno spoiler sul bordo del cofano del bagagliaio, insieme a gruppi ottici che estendono la larghezza del cofano. La Mirai è inoltre dotata di cerchi in lega da 19 e 20 pollici di diametro.

All’interno, la nuova auto ad idrogeno di Toyota presenta cinque posti e un design del cruscotto completamente nuovo, con due grandi display digitali per il quadro strumenti e il touch screen per la consolle centrale. Da segnalare rispetto al modello precedente maggiore spazio per le gambe per i passeggeri posteriori e una distribuzione del peso 50/50

La nuova Toyota Mirai dispone di tre serbatoi di stoccaggio dell’idrogeno da 5,6 chilogrammi di capacità che le garantiscono un’autonomia di 650 km. Infine segnaliamo che il nuovo motore elettrico genera una potenza massima di 182 CV e 300 Nm di coppia.