Crowdfunding donation-based: cos’è e come funziona

16 Settembre 2019 - 17:28

17 Settembre 2019 - 15:17

condividi

Ecco cos’è e come funziona il crowdfunding donation-based, il modello che rappresenta una classica tipologia di donazione online, in cui si devolve altruisticamente il proprio denaro a sostegno di una causa specifica

Partito in sordina e con diversi dubbi, il fenomeno del crowdfunding in Italia sta riscuotendo negli ultimi anni notevoli consensi. Non è un caso infatti se continuano a crescere di giorno in giorno il numero delle campagne e delle piattaforme che le ospitano.

Quando si parla di crowdfunding però è opportuno fare delle differenze, perché si divide principalmente in due grandi rami: il crowdfunding donation-based e il crowdfunding reward-based.

Quello su cui si concentrerà sarà il primo tipo, ossia il crowdfunding donation-based. Esso è considerato la forma primordiale di crowdfunding e consiste nella tradizionale donazione alla quale non corrisponde un ritorno economico o una ricompensa al donatore.

Come funziona il crowdfunding donation-based

Come già accennato, il crowdfunding donation-based è un classica tipologia di donazione online, in cui si devolve altruisticamente il proprio denaro a sostegno di una causa specifica, non ricevendo in cambio alcuna ricompensa o, al massimo, ricompense simboliche, spesso intangibili.

Essendo una vera e propria donazione, nel crowdfunding donation-based il fattore sociale è il vero e proprio motore immobile di questa pratica sempre più comune nell’universo del web.

Non è un caso quindi se a usufruire soprattutto di questo modello di finanziamento sono soprattutto le organizzazioni no-profit, ossia quelle organizzazioni che non hanno scopi di lucro che reinvestono gli utili per finalità soprattutto organizzative.

Inoltre, trattandosi in sintesi di una donazione che normalmente viene definita liberale, i benefattori, anche soprannominati backers, assumono il ruolo di veri e propri filantropi perché offrono esplicitamente il proprio sostegno a progetti di natura culturale, sociale, ambientale e assistenziale.

Proprio per questo motivo, tutte le donazioni elargite verso le Organizzazioni Non Lucrative di Attività Sociale (ONLUS) attraverso il crowdfunding donation-based permettono ai sostenitori di poter beneficiare e usufruire di importanti sgravi fiscali.

Per effettuare delle donazioni grazie al modello del crowdfunding donation-based basta solamente visualizzare le campagne di raccolta fondi attive all’interno di specifiche piattaforme online e scegliere quella che si ritiene più opportuna.

Iscriviti a Money.it