CrowdFundMe: ecco i progetti in cui investire adesso

Se stai pensando di investire in startup tramite equity crowdfunding, ecco le campagne attive su CrowdFundMe e i progetti che puoi finanziare.

CrowdFundMe: ecco i progetti in cui investire adesso

C’è il servizio di vino, birra e superalcolici a domicilio; il moderno brand di scarpe da donna di lusso personalizzabili e dai prezzi accessibili; l’app per condividere il tragitto casa-lavoro con i colleghi e risparmiare; l’acceleratore di startup “early stage” che aiuta gli imprenditori in tutta la fase iniziale del loro progetto; e c’è persino una startup biotech che ha brevettato un metodo per diagnosticare e combattere le potenziali cause dell’infertilità femminile “inspiegata”.

È variegata e interessante l’offerta che CrowdFundMe, portale leader di equity crowdfunding in Italia, al momento propone a chi è in cerca di opportunità di investimento e vuole supportare startup e progetti innovativi tramite raccolta fondi online in cambio di quote. Con l’apertura della campagna di BePooler, e con quella di SnowIt (l’app per acquistare skipass, attrezzatura da sci ed esperienze sulla neve tramite smartphone evitando fastidiose e lunghe file agli impianti) in dirittura d’arrivo, sale a 7 il numero di progetti attivi.

Di pari passo alla crescita del crowdfunding azionario nel nostro Paese, la piattaforma fondata da Tommaso Baldissera Pacchetti ha spiccato il volo in particolare nell’ultimo anno: in questi primi 9 mesi del 2018 CrowdFundMe ha superato i 6,6 milioni di capitali raccolti, quintuplicando i risultati raggiunti l’anno scorso nello stesso periodo di riferimento.

Investire tramite equity crowdfunding non è un’operazione priva di rischi, anzi. Questo strumento di finanza alternativa, però, offre il vantaggio di un processo snello, facile e sicuro, di usufruire di detrazioni fiscali, e di partecipare direttamente all’innovazione e alla crescita di una società (e dell’economia reale). Vediamo insieme le campagne attive su CrowdFundMee tutte le informazioni utili sui progetti del momento.

BePooler

La new entry tra le opportunità di investimento attive su CrowdFundMe è BePooler, l’innovativa piattaforma per il carpooling aziendale molto nota e già operativa nelle città di Lugano, Milano e da poco anche a Roma e Torino.

BePooler trasforma il tragitto casa-ufficio in una esperienza smart, offrendo vantaggi sia ai dipendenti che all’impresa che la adotta. Nei fatti consente ai colleghi pendolari di condividere la propria auto nel percorso casa-lavoro-casa, calcolando in modo preciso chilometri e spese di viaggio suddivise tra i passeggeri. Chi lo usa ottiene incentivi come ad esempio posto auto gratuito e riservato e buoni-carburante. L’obiettivo della campagna di crowdfunding, pari a 1 milione e mezzo di euro, servirà ad espandersi all’estero e a portare sul mercato italiano un taxi condiviso a tariffa fissa e un servizio di gestione delle trasferte aziendali condivise che consentiranno ai dipendenti e alle aziende un notevole risparmio.

Le grandi potenzialità di un investimento nel progetto sono testimoniate dal fatto che BePooler cavalca alcuni dei megatrend di innovazione più interessanti, come MAAS (mobility as a service), approccio sostenibile, green e sharing economy, welfare aziendale e Big data Analytics. Il mondo del business lo ha già intuito, e infatti BePooler non a caso è stato già stato adottato da grandi aziende internazionali di vari settori (fashion, farmaceutico...), gruppi bancari e assicurativi. Inoltre l’azienda è già partecipata dai fondatori (850.000 euro di capitale) e investitori istituzionali (1.075.000 euro di capitale) che hanno una chiara visione dei rendimenti attesi e del traguardo per il loro investimento.

Scheda campagna
Obiettivo raccolta 1.499.994€
Investimento minimo 250€
Valutazione pre-money 9.997.800€
Quota capitale offerta 13,0%

Racine Carrée

Racine Carrée è il moderno luxury brand di scarpe da donna creato da Viviana Vignola, designer e imprenditrice napoletana che, cresciuta nella conceria di famiglia, ha ereditato passione ed esperienza nel settore dei pellami per la moda. Il marchio, lanciato nel 2016, gode già di forte riconoscibilità sia in Italia che all’estero grazie ai suoi iconici modelli, ai riconoscimenti dal mondo della moda, degli eventi e della stampa di settore, e alle collaborazioni con influencer internazionali.

L’azienda, che ha chiuso il 2017 con 320mila euro di fatturato e si appresta a raggiungere i 700mila euro entro fine 2018, ha un modello di business innovativo basato su controllo della supply chain, disintermediazione (che permette di abbattere i costi e portare sul mercato l’eccellenza a prezzi abbordabili) e personalizzazione del prodotto. Ogni scarpa può infatti essere personalizzata con il proprio nome, disegni e scritte realizzati a mano da un’esperta decoratrice o scelti tra i patch della collezione.

Il capitale raccolto tramite campagna crowdfunding sarà investito per realizzare un configuratore virtuale grazie al quale l’utente potrà scegliere online le caratteristiche della scarpa, dal tacco ai tessuti, all’abbinamento dei colori e all’applicazione di patch personalizzati, ma anche per le attività di marketing e l’apertura di nuovi negozi e flagship store. Tra gli investitori che hanno investito in Racine Carrée spicca Enrico Pandian, founder di Supermercato24 e Business Angel, spinto da tre motivi principali: l’esperienza e le capacità di Vignola, il fatturato in crescita e il settore del fashion, sinonimo di made in Italy.

Scheda campagna
Obiettivo raccolta 150.000€
Investimento minimo 500€
Valutazione pre-money 3.500.000€
Quota capitale offerta 4,1%

Winelivery

Terzo round di investimento per Winelivery su CrowdFundMe. Obiettivo della raccolta: finanziare la crescita della piattaforma su tutte le aree di business, sbarcare in nuove città (Roma e Monaco di Baviera) e far diventare il brand leader nel mercato del vino e alcolici online entro il 2020.

Ma cos’è Winelivery? Si tratta di un servizio di consegna a domicilio di vino, birra, superalcolici, cocktail-kit etc, disponibile via sito e app, e attivo su Milano, Bologna, Torino, Firenze e Bergamo. Il cliente può scegliere tra più di 1200 etichette e ricevere a casa il proprio ordine in meno di 30 minuti, alla giusta temperatura di servizio, tutti i giorni dalle 10 di mattina all’1 di notte (le 2 durante il weekend). Il tutto accompagnato da un efficiente servizio di assistenza online.

In meno di tre anni il servizio ha registrato una crescita esponenziale: vanta più di 30mila download dell’app tra iOS e Android, ha consegnato 85mila bottiglie solo nel 2018, e ha stretto partnership con più di 50 cantine e importati player del settore come Sanpellegrino, Signorvino e Aperol, con cui ha creato un’app (Click2ape) in co-branding.

Scheda campagna
Obiettivo raccolta 400.000€
Obiettivo massimo 1.500.000€
Investimento minimo 500€
Valutazione pre-money 7.200.000€
Quota capitale offerta 5,3%

Revotree

Uno dei problemi più urgenti da qui ai prossimi 30 anni è la scarsità d’acqua e la produzione alimentare sostenibile. Oggi l’agricoltura è uno dei settori che soffre di più a causa dei cambiamenti climatici, e si trova a dover produrre di più consumando meno risorse, in particolare l’acqua, che viene sprecata a causa di metodi obsoleti, imprecisi e costosi.

Revotree propone una soluzione innovativa al problema, offrendo un sistema di monitoraggio da remoto dei terreni in real time, analisi dell’AI per risparmiare risorse e automazione dell’irrigazione. L’utilizzo della tecnologia di Revotree non avvantaggia solo le imprese agricole in sé, che possono risparmiare fino al 50% di acqua e molto tempo in termini operativi, aumentando la produttività, ma tutta la comunità, visto l’impatto sociale e ambientale (permette un risparmio di 1.750 metri cubi di acqua all’anno, virtualmente utili a dissetare circa 1.500 persone per un anno).

In un anno il team ha portato a casa risultati importanti, dalla produzione di 3 dispositivi hardware per il monitoraggio ambientale e lo sviluppo di una piattaforma software per la gestione dei dispositivi, all’apertura di due canali di vendita - uno offline (con l’adozione da parte di 20 aziende agricole anche di grandi dimensioni) e uno online per autopreventivazione e preordine. Ha stretto partnership commerciali e scientifiche, ha attirato l’attenzione di importanti player digitali come Google e LVenture, e si è aggiudicata il Premio Speciale Amazon Web Services all’ottava edizione del Premio Gaetano Marzotto. Qui hanno spiccato anche Smart Domotics, a cui è andato il Premio Speciale Microsoft, e Userbot, che ha vinto il Premio Speciale Repower; entrambe hanno lanciato una campagna di equity crowdfunding su CrowdFundMe.

I capitali raccolti da Revotree tramite la campagna di equity saranno destinati allo sviluppo del canale di vendita digitale e offline, all’assunzione di un team per la gestione delle vendite e di un agronomo per il supporto ai clienti, e all’implementazione della piattaforma e delle features dei dispositivi.

Scheda campagna
Obiettivo minimo raccolta 150.000€
Obiettivo massimo 350.000€
Investimento minimo 250€
Valutazione pre-money 1.500.000€
Quota capitale offerta 9,1%

Innovitas Vitae

Innovitas Vitae (i-VITAE) è la startup biotech bresciana che ha sviluppato (e brevettato) un sistema per aiutare le donne con problemi di infertilità o subfertilità “inspiegata” (oltre il 40% delle cause complessive di infertilità femminile) a raggiungere la gravidanza con un programma basato su un test diagnostico del sangue (Immunox) e un integratore (Noflamox). Un’alternativa, in pratica, alla procreazione medica assistita.

La società ha iniziato a commercializzare il proprio servizio nel 2014, e non ha mai chiuso un bilancio in perdita ma sempre generato utili. Il percorso è stato in crescita: ha partecipato a programmi di accelerazione startup a livello mondiale, trovato posto su riviste mediche autorevoli e pubblicazioni scientifiche, ha proseguito con studi clinici e lo sviluppo dei suoi prodotti - dall’integratore per l’uomo all’app che aiuta le donne a tracciare il proprio ciclo ovulatorio. I-VITAE è anche titolare di un laboratorio di analisi cliniche autorizzato dall’ASL di Saronno, e dispone di un punto prelievi e di un ambulatorio presso il Poliambulatorio Specialistico – Centro Medicine Integrata Marconi. Chi investe nella campagna di equity crowdfunding sarà socio anche di questi asset.

L’obiettivo minimo di 150mila euro servirà per il focus sullo sviluppo commerciale e il potenziamento dello staff interno. Se verranno raggiunti obiettivi più alti si procederà con l’implementazione del nuovo integratore per l’uomo, con maggiori investimenti sul canale B2C e nuovi studi clinici orientati alla parte maschile. La società ha fatto sapere che un paio di big pharma sono interessate a valutare l’acquisizione, ma ci possiamo aspettare anche una quotazione se e quando ci saranno i numeri per una IPO.

Scheda campagna
Obiettivo raccolta 150.000€
Investimento minimo 500€
Valutazione pre-money 4.300.000€
Quota capitale offerta 3,4%%

Seed Money

Investire in Seed Money su CrowdFundMe, dove la campagna di equity crowdfunding chiude fra tre giorni, significa partecipare due volte alla cultura dell’innovazione.

Nato per iniziativa di Seed Venture Partners, un team di Business Angel con una lunga esperienza nel lancio di startup in Italia e all’estero, Seed Money è un veicolo di investimenti e acceleratore di startup “early stage”. Il suo compito è quindi quello di selezionare startup ad alto potenziale che operano in diversi ambiti (IoT, food & beverage, real estate, online marketplace, data management...) e seguirle nelle prime fasi, dalla messa a punto del prodotto al lancio sul mercato.

Si tratta del primo progetto di public company in Italia e per gli investitori retail questa è una nuova e interessante opportunità di diversificazione. Difficilmente, infatti, le startup early stage trovano spazio nelle campagne di equity crowdfunding. Inoltre fino ad oggi solo i Business Angel avevano accesso a questo tipo di investimento.

Tra le realtà che hanno visto crescere in modo significativo il proprio valore grazie anche agli investimenti degli angels di Seed vale la pena citare MyCookingBox e Winelivery, tra i progetti di maggior successo su CrowdFundMe.

Scheda campagna
Obiettivo raccolta 50.000€
Obiettivo massimo 300.000€
Investimento minimo 250€
Valutazione pre-money 1.000.000€
Quota capitale offerta 4,8%

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Speciale IPO CrowdFundMe

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.