Costi Sanremo 2021: quanto spende la Rai con il Festival? Tutti i numeri

Matteo Novelli

3 Febbraio 2021 - 12:04

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Costi del Festival di Sanremo 2021: quanto spende la Rai con il Festival e quali sono i guadagni derivati da partnership e sponsor? Ecco i numeri dell’edizione segnata dal coronavirus.

Costi Sanremo 2021: quanto spende la Rai con il Festival? Tutti i numeri

I costi del Festival di Sanremo 2021 sono, come ogni anno, al centro di polemiche e analisi per capire quanto spende la Rai, e quanto guadagna, con la storica gara canora che si tiene dal 1951 tra febbraio e marzo.

Il Festival di Sanremo è anche un’importante settimana per il grande giro di affari e guadagni che ruota intorno alla Rai: tanti investimenti con prospettiva di introiti tra sponsor, pubblicità, collaborazioni, eventi intorno all’Ariston e ospiti in grado di alzare l’asticella degli ascolti e dello share (che tocca picchi del 50% e oltre durante la settimana del festival).

Amadeus ha ottenuto il rinnovo come direttore artistico, il suo Sanremo è stato il più visto negli ultimi 20 anni: forte di ascolti record ora sulla kermesse pesa il protocollo sanitario e le restrizioni applicate che sembrano ridurre non solo il budget e gli eventi ma anche i possibili guadagni. Ecco cosa c’è da sapere.

Costi Festival Sanremo 2021: il budget, ecco quanto costa alla Rai

Una premessa: i costi del Festival di Sanremo sono importanti per due motivi. A fronte degli ingenti investimenti dati da un budget milionario dalla settimana della gara canora ci si aspetta di recuperare i costi dell’investimento per la realizzazione e l’ingaggio di cast e ospiti (i cantanti in gara non ricevono alcun compenso) e un margine di guadagno tale da poter reinvestire nel corso dell’anno in altre produzioni Rai.

Insomma, Sanremo è Sanremo ed è prima di tutto una questione di soldi oltre che tradizione: come si può rinunciare a una delle più grandi fonti di guadagno dell’anno? Non si può ed ecco che anche con la pandemia il Festival si farà.

Un esempio: lo scorso anno la Rai ha stanziato circa 18 milioni di euro per la realizzazione del Festival di Sanremo (da dividere in 12 milioni di costi vivi, 5 milioni convenzionati dal Comune di Sanremo e 1,3 milioni di “costi esterni”) di Amadeus e Fiorello e l’edizione dei record ha portato nelle casse di Viale Mazzini 37,5 milioni di euro.

La 71esima edizione, stando a quanto trapelato, conterà su 16 milioni di euro di budget per una riduzione stimata di 600 mila euro rispetto allo scorso anno.

Sanremo 2021: costi e guadagni da sponsor e pubblicità

La pandemia, come sappiamo, inciderà in maniera significativa sul Festival di Sanremo 2021.

Gli eventi fuori dall’Ariston non saranno presenti: (eccezione del Palafiori notevolmente ridimensionate) ricordate il Nutella Stage dello scorso anno? Non ci sartà data l’impossibilità di creare assembramenti nelle aree limitrofe del teatro.

Nonostante le proteste per l’esigenza del pubblico in sala, quello che doveva essere il Festival della rinascita potrebbe pagare un pegno molto più alto del previsto sul lato degli introiti e delle collaborazioni con gli sponsor. La raccolta pubblicitaria di quest’anno punterà tutto sugli ascolti che, a fronte delle varie chiusure che impediscono quasi tutte le alternative ricreative, sembra essere promettente: l’audience, dato anche la concorrenza quasi nulla in questo periodo, deve puntare a replicare il record dell0o scorso anno (con il 54,78% di share).

Il velo di sospetto verso l’ormai superato ultimatum sul pubblico all’Ariston non sarebbe solo un capriccio del conduttore ma uno sforzo per dimostrare agli sponsor che “Sanremo è Sanremo” e nulla è cambiato, pandemia o meno. Abbandonata l’idea pittoresca del pubblico in quarantena su una nave da crociera (in partnership con Costa Crociere che avrebbe ospitato la platea dell’Ariston per garantire la sicurezza).

Assente quini la partnership con il gruppo di navigazione genovese e anche con Ferrero, che rinuncia agli eventi fuori dall’Aristo, per circa 10 milioni di euro in meno sul piatto dei guadagni (stima del Sole 24 Ore).

Iscriviti alla newsletter

Money Stories