Coronavirus, spunta l’ipotesi Bertolaso “supercommissario”

Alessandro Cipolla

09/03/2020

05/07/2021 - 16:40

condividi

Il governo potrebbe decidere di nominare un supercomissario per l’emergenza coronavirus, con Matteo Renzi che fa il nome di Guido Bertolaso gradito anche al centrodestra.

Il gran caos andato in scena sabato sera, quando a seguito della diffusione delle bozze del decreto sull’allargamento delle zone rosse si è creato un autentico fuggi fuggi dalle zone interessate, qualcosa potrebbe cambiare nella gestione dell’emergenza coronavirus.

Il Corriere della Sera infatti parla di come “gli echi e le dissonanze dell’altra notte sono arrivati al Quirinale, dove il livello di allarme è altissimo”, tanto che il Presidente Sergio Mattarella sembrerebbe guardare con favore alla “nomina di un supercommissario”.

Una figura del genere nelle intenzioni andrebbe a permettere al governo di “parlare con una voce sola”, con questa ipotesi che sembrerebbe non dispiacere anche alla Presidenza del Consiglio.

Non sarà facile però nel caso trovare un accordo sul nome di questo supercommissario: Matteo Renzi ha già giocato d’anticipo proponendo il nome di Guido Bertolaso, con l’ex capo della Protezione Civile che sarebbe gradito anche dal centrodestra.

Coronavirus, Bertolaso supercommissario?

Il governo si faccia aiutare da Guido Bertolaso”. Questo è stato il messaggio lanciato via social da Matteo Renzi dopo le polemiche che si sono create a seguito della diffusione della bozza del decreto.

Sempre per il Corriereoltre a Renzi, anche Salvini e Gianni Letta avrebbero fatto al presidente il nome di Guido Bertolaso, il medico che ha diretto la Protezione Civile e gestito le grandi emergenze del Paese, dai rifiuti ai terremoti”.

Bertolaso senza dubbio è un nome che può piacere a Forza Italia, visto che Berlusconi lo volle come suo sottosegretario alla Presidenza e lo candidò a sindaco di Roma salvo poi fare marcia indietro.

Tolta Italia Viva, al momento difficile però pensare a una convergenza della maggioranza sull’ex capo della Protezione Civile. Difficilmente infatti il Movimento 5 Stelle potrebbe dare il suo disco verde.

Questo non toglie però che a breve potrebbe essere presa la decisione di nominare un supercommissario per l’emergenza coronavirus, anche per diminuire la pressione che al momento ricade tutta su Palazzo Chigi.

Argomenti

Iscriviti a Money.it