Coronavirus: gli eventi cancellati e quelli a rischio

Tutti gli eventi cancellati e quelli a rischio a causa del coronavirus in Italia e nel mondo: dal Salone di Ginevra 2020 all’Eurovision Song Contest, fino agli Europei di calcio. Lista completa e aggiornata.

Coronavirus: gli eventi cancellati e quelli a rischio

Il coronavirus e la crescente paura legata alla diffusione dell’epidemia in Italia e nel mondo ha portato a cancellare tantissimi eventi, dal mondo della tecnologia a quello dei motori, passando per lo sport e l’intrattenimento.

Slittamenti, cancellazioni e sospensioni di eventi, fiere e conferenze sono all’ordine del giorno: quali sono gli eventi cancellati e quali potrebbero essere a rischio?

Una lista che si allunga costantemente, accanto al numero dei contagiati in ogni Paese, e che costringe le diverse nazioni a prendere provvedimenti di sicurezza che ricadono su eventi pubblici e spesso molto attesi che rischiano di condizionare anche pesantemente le aziende e le industrie coinvolte.

Non dimentichiamo che in parte di questi eventi e presentazioni confluisce una buona dose di marketing, con marchi e aziende provenienti dai diversi settori che puntano moltissimo su queste manifestazioni che, da sempre, attirano l’attenzione di pubblico e stampa. Ecco cosa è stato annullato e cosa potrebbe essere presto a rischio cancellazione.

Coronavirus: la lista degli eventi cancellati

Molti degli eventi cancellati a causa del coronavirus hanno trovato il proprio annullamento attraverso due principali fattori: l’abbandono spontaneo degli sponsor e dei marchi partecipanti, come nel caso del Mobile World Congress di Barcellona, o la scelta obbligata a seguito delle decisioni prese a organi superiori come nel caso della Svizzera e del Salone di Ginevra 2020.

Tra gli eventi, le presentazioni e manifestazione cancellate abbiamo nell’ordine:

  • Mobile World Congress 2020 24-27 febbraio (una delle fiere più importanti in campo smartphone);
  • Salone di Ginevra 2020 5-15 marzo (fiera dedicata al mondo dell’auto, importante per il settore a quattro ruote);
  • GDC - Game Developer Conference 16-20 marzo (dedicata al mondo del gaming e degli sviluppatori);
  • F8 5-6 maggio (conferenza degli sviluppatori di Mark Zuckerberg e di tutti i social di Facebook Inc);
  • Google I/O 12-14 maggio (conferenza di Google da sempre al centro di novità e anteprime).

Coronavirus: lista degli eventi a rischio cancellazione

Questi per il momento gli eventi principali cancellati ufficialmente, che si terranno sotto altra forma (moltissime infatti le presentazioni in streaming, che permetteranno di godere delle novità presentate sotto un’altra forma).

Dato l’evolversi ancora non del tutto chiaro e prevedibile della situazione, sono tanti gli eventi sorvegliati speciali che potrebbero essere invece cancellati nelle prossime settimane. Tra questi abbiamo:

  • Eurovision Song Contest - dal 12 al 16 maggio (si valuta lo svolgimento a porte chiuse senza pubblico, location di quest’anno i Paesi Bassi);
  • Festival di Cannes - dal 12 al 23 maggio (attualmente la Francia segue da vicino la situazione e si valuta un possibile annullamento della kermesse);
  • Giro d’Italia - rinviate le tappe previste a marzo come Strade Bianche (7 marzo), Tirreno-Adriatico (11 marzo), Milano-Sanremo (21 marzo);
  • E3 2020 - Si svolgerà a giugno ed è la fiera più importante del mondo dei videogiochi;
  • Apple WWDC 2020 - fiera della mela e delle novità di Cupertino, dal 3-7 giugno;
  • Salone del Mobile di Milano - Rinviato dal 21-26 aprile al 16 e 21 di giugno;
  • Europei 2020 - potrebbe essere giocato a porte chiuse o annullato.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Coronavirus

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.