Coronavirus Roma: 8 nuovi contagi, nel Lazio 886 positivi

La situazione contagi a Roma e nel Lazio: nuovi casi positivi legati ai focolai del San raffaele Pisana e dell’Istituto religioso Teresianum. Cresce il numero dei guariti, in calo le terapie intensive.

Coronavirus Roma: 8 nuovi contagi, nel Lazio 886 positivi

Coronavirus a Roma: sono 8 i nuovi casi positivi e 2 i decessi. Lo ha reso noto ieri l’assessore alla Sanità nel Lazio Alessio D’Amato, che ha fatto sapere che 3 dei pazienti sono collegati al focolaio del San Raffaele Pisana (dove in tutto sono stati trovati 122 positivi), ma in un cluster famigliare, che ha riguardato un infermiere in isolamento domiciliare. Un nuovo caso, attualmente sotto sorveglianza domiciliare, è riferito all’Istituto religioso Teresianum.

Tutti i contagi sono rilevati a Roma e provincia, mentre il trend è zero casi nelle altre province di Rieti, Frosinone, Latina e Viterbo.

D’Amato ha fatto sapere anche che il focolaio di Garbatella è chiuso: i secondi tamponi effettuati presso lo stabile di piazza Pecile sono risultati negativi.

Intanto il bollettino COVID-19 nel Lazio è confortante: cresce il numero dei guariti e si svuotano le terapie intensive.

Coronavirus Roma: 886 casi positivi nel Lazio

Il bollettino del 23 giugno diramato dalla Protezione Civile registra 886 casi positivi di COVID-19 nel Lazio. Sono 184 le persone ricoverate (ma non in terapia intensiva), 686 in isolamento domiciliare.

Crescono i guariti, che nelle ultime 24 ore sono stati 65, raggiungendo un totale di 6.315. E continua a calare il numero delle terapie intensive occupate, che sono 16 in totale, cioè 7 in meno rispetto a ieri.

Il bollettino dello Spallanzani

Il bollettino medico dell’ospedale Lazzaro Spallanzani, dove ieri c’è stata la visita dell’ambasciatore USA in Italia Lewis Eisenberg con il ministro della Salute Roberto Speranza e il governatore Nicola Zingaretti, rende noto che alla data del 23 giugno sono 44 i pazienti attualmente positivi al tampone per il Sars-CoV-2 e 68 quelli sottoposti a indagini. 4 pazienti necessitano di terapia intensiva, mentre i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono 486.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1252 voti

VOTA ORA