Concorso referendari in Corte dei Conti: oggi ultimo giorno per partecipare

Oggi, 17 ottobre 2019, è l’ultimo giorno per poter partecipare al concorso per la selezione di 64 referendari in Corte dei Conti. Qui i requisiti e come fare domanda.

Concorso referendari in Corte dei Conti: oggi ultimo giorno per partecipare

La Corte dei Conti ha indetto un bando di concorso per la selezione di 64 posti da referendario. Il bando integrale è stato pubblicato lo scorso 19 luglio in Gazzetta Ufficiale, 4° serie speciale n. 57 Concorsi ed esami.

Per partecipare c’è tempo fino a giovedì 17 ottobre 2019. Il concorso è rivolto ad avvocati, magistrati, professori universitari in materie di diritto e dipendenti pubblici con i requisiti elencati di seguito.

Qui tutte le informazioni utili e il bando allegato.

Concorso alla Corte dei Conti: chi può partecipare

In Gazzetta Ufficiale il concorso pubblico della Corte dei Conti: il bando è rivolto alla ricerca di 64 professionisti da inserire come referendari e si rivolge a specifiche categorie:

  • magistrati ordinari che abbiano superato positivamente il periodo di tirocinio;
  • avvocati e procuratori di Stato;
  • magistrati militari e amministrativi;
  • avvocati iscritti all’Albo da almeno 5 anni;
  • dipendenti pubblici, dei due rami del Parlamento e del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica, i funzionari degli organismi comunitari, i militari appartenenti al ruolo ufficiali;
  • il personale docente di ruolo delle Università e i ricercatori in materie giuridiche, con almeno 3 anni di anzianità di servizio.

Per maggiori informazioni, qui il bando ufficiale:

Corte dei Conti, concorso pubblico per 64 referendari
Clicca qui per aprire il bando

Come fare domanda e termini

Come abbiamo anticipato, chi fosse interessato deve inoltrare la propria candidatura entro le ore 24.00 del 17 ottobre 2019.

Le domande devono essere recapitate esclusivamente in via telematica, tramite indirizzo Pec attraverso il Portale concorsi della Corte dei Conti, qui occorrerà registrarsi e poi seguire l’iter indicato.

Al momento della candidatura occorre presentare:

  • curriculum vitae aggiornato;
  • eventuali pubblicazioni, titoli conseguiti con corsi di specializzazione e master e ogni altro elemento idonea a valutare la carriera professionale.

Tale documentazione deve essere allegata in formato digitale alla domanda di partecipazione. Chi non dispone della versione digitale può anche inviare gli originali cartacei oppure presentarli a mano presso la Segreteria generale della Corte dei Conti, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Pubblicazione del diario delle prove

A partire dal 19 novembre sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale Concorsi ed esami il diario delle prove, la sede, da data e l’orario di svolgimento delle stesse.

Gli ammessi alla prova scritta potranno accedere alla seconda prova orale.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Concorsi pubblici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.