Concorso Polizia di Stato, bando per 30 atleti

E’ stato indetto un bando di concorso della Polizia di Stato per assumere 30 atleti. Ecco tutto quello che c’è da sapere sui requisiti, posti disponibili e come fare domanda.

Concorso Polizia di Stato, bando per 30 atleti

E’ stato indetto un nuovo bando di concorso per la Polizia di Stato per l’assunzione di 30 atleti da assegnare ai gruppi sportivi delle Fiamme Oro.

Il bando, in particolar modo, è riservato agli sportivi riconosciuti di interesse nazionale dal CONI che saranno sottoposti a una selezione per titoli ed esami.

Di seguito tutto quello che c’è da sapere sul concorso: posti disponibili, requisiti richiesti e come presentare domanda.

Posti disponibili

Come già anticipato, il concorso della Polizia di Stato è riservato solo a una serie di sportivi considerati di interesse dal CONI.
Nello specifico i posti richiesti sono i seguenti:

  • n.1 atleta, di sesso femminile, disciplina arrampicata sportiva (Federazione Arrampicata Sportiva Italiana);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina atletica leggera, specialità 100 metri ad ostacoli (Federazione Italiana Di Atletica Leggera);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina atletica leggera, specialità 400 metri piani (Federazione Italiana Di Atletica Leggera);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina ciclismo su pista, specialità inseguimento a squadre ( Federazione Ciclistica Italiana);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina ciclismo su pista, specialità inseguimento individuale ed omnium ( Federazione Ciclistica Italiana);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina lotta, specialità lotta femminile, categoria olimpica 62 Kg (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina karate, specialità katà individuale (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina motociclismo, specialità enduro (Federazione Motociclistica Italiana);
  • n. 2 atleti, di sesso maschile, disciplina nuoto, specialità 400 metri stile libero (Federazione Italiana Nuoto);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina nuoto in acque libere, distanza 25 km (Federazione Italiana Nuoto);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina nuoto in acque libere; distanza 5 km (Federazione Italiana Nuoto);
  • n. 2 atlete, di sesso femminile, disciplina nuoto sincronizzato, specialità solo e duo (Federazione Italiana Nuoto);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina pallanuoto, ruolo attaccante (Federazione Italiana Nuoto);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina pallanuoto, ruolo portiere (Federazione Italiana Nuoto);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina pattinaggio velocità su ghiaccio, specialità pista lunga (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina pugilato, categoria 51 Kg (Federazione Pugilistica Italiana);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina pugilato, categoria 64 Kg (Federazione Pugilistica Italiana);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina pugilato, categoria 64 Kg (Federazione Pugilistica Italiana);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina rugby a 15, ruolo pilone destro nr. 3 (Federazione Italiana Rugby);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina rugby a 15, ruolo terza centro nr. 8 (Federazione Italiana Rugby);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina scherma, specialità fioretto (Federazione Italiana Scherma);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina scherma, specialità fioretto (Federazione Italiana Scherma);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina scherma, specialità spada (Federazione Italiana Scherma);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile o maschile, disciplina sport equestri, specialità salto
  • ostacoli (Federazione Italiana Sport Equestri);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina surfing, specialità olimpica surf shortboard (Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina tiro a segno, specialità pistola a 10 metri e pistola sportiva (Unione Italiana Tiro a Segno);
  • n. 1 atleta, di sesso maschile, disciplina tiro a volo, specialità fossa olimpica e fossa olimpica mixed team (Federazione Italiana Tiro al Volo);
  • n. 1 atleta, di sesso femminile, disciplina triathlon, specialità triathlon olimpico e triathlon sprint (Federazione Italiana Triathlon).

Requisiti

Il bando di concorso della Polizia di Stato per il reclutamento di 30 atleti è inoltre rivolto ai candidati in possesso dei seguenti requisiti:
cittadinanza italiana;

  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 17° anno di età e non aver compiuto il 35° anno d’età;
  • qualità morali e di condotta previste dall’art. 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53;
  • diploma di scuola secondaria di 1° grado o titolo equipollente;
  • essere stati riconosciuti dal CONI o dalle Federazioni sportive nazionali Atleta di interesse nazionale, ed essere in possesso di almeno uno dei titoli richiesti dal bando;
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di Polizia;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva e non essere stati ammessi al servizio civile o non aver assolto gli obblighi militari quali obiettori di coscienza, salvo rinuncia a tale status;
  • non essere stati espulsi dalle Forze Armate e dai Corpi militarmente organizzati, o destituiti da pubblici uffici, dispensati per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d), del decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3;
  • assenza di condanne a pena detentiva per delitti non colposi e non essere stati sottoposti a misure di sicurezza o prevenzione.

Come presentare la domanda?

Gli interessati al concorso possono presentare la domanda seguendo le indicazioni contenute del bando attraverso la procedura online messa a disposizione sul portale online della Polizia di Stato, nella sezione concorsi.

In caso di candidati minorenni gli stessi dovranno inviare tramite e-mail l’autorizzazione all’arruolamento nella Polizia di Stato compilato da entrambi i genitori o dal genitore che esercita l’esclusiva potestà genitoriale o dal tutore.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il termine del 10 dicembre 2018. Per qualsiasi ulteriore informazione si rimanda al bando.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Polizia di Stato

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.