Concorso Carabinieri in Gazzetta Ufficiale: bando da 3.581 posti (anche per civili)

Concorsi pubblici: l’Arma dei Carabinieri dà il via alla selezione per 3.581 allievi Carabinieri in ferma quadriennale. Qui le informazioni su requisiti e prove.

Concorso Carabinieri in Gazzetta Ufficiale: bando da 3.581 posti (anche per civili)

Concorsi pubblici: sono diversi i bandi pubblicati nella Gazzetta Ufficiale del 25 febbraio 2020 riguardanti le Forze Armate. Oltre a quello per VFP4, infatti, va segnalato anche il concorso pubblico - per titoli ed esami - per il reclutamento di 3.581 allievi Carabinieri dell’Arma dei Carabinieri in ferma quadriennale.

È stato un martedì importante per coloro che aspirano ad una carriera nelle Forze Armate; complessivamente, infatti, sono state annunciate più di 5.500 opportunità di lavoro, ad una parte delle quali potranno concorrere anche i cittadini che non hanno avuto alcuna esperienza come militari (neppure come volontari).

Quindi, mentre i vari concorsi e corsi per le Forze Armate e di Polizia vengono momentaneamente sospesi causa Coronavirus, la pubblicazione dei bandi non si ferma. Ecco una nuova opportunità di carriera, un concorso per l’Arma dei Carabinieri al quale ci sarà tempo fino al 26 marzo 2020 per inviare la domanda (che potete inoltrare cliccando qui).

Concorso allievi Arma dei Carabinieri: distribuzione dei posti

Come anticipato, il concorso per 3.581 allievi dell’Arma dei Carabinieri interessa tanto i civili quanto coloro che hanno già avuto esperienze nelle Forze Armate come volontari.

Nel dettaglio, per i volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) e ai volontari in ferma prefissata di quattro anni (VFP4) in servizio sono riservati 2.449 posti. Altri 1.100 posti sono riservati ai cittadini italiani civili, mentre 332 agli allievi carabinieri in ferma quadriennale riservati ai candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo.

Non è poi da escludere che il numero dei posti possa essere incrementato qualora dovessero essere rese disponibili ulteriori risorse finanziarie.

Concorso allievi Arma dei Carabinieri: requisiti

I requisiti per la partecipazione al concorso per l’Arma dei Carabinieri variano a seconda della riserva dei posti alla quale si concorre. Ad esempio, ai 2.449 posti possono concorrere:

  • volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno 5 mesi continuativi o in rafferma annuale;
  • volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio, esclusi coloro che sono in rafferma biennale;
  • limite di età: 28 anni non compiuti.

Ai posti aperti anche ai civili, invece, possono concorrere coloro che soddisfano le seguenti condizioni:

  • limite di età: alla data di scadenza del bando abbiano compiuto il 17° anno di età e non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di età. Per chi ha già prestato il servizio militare, per una durata non inferiore alla ferma obbligatoria, il limite massimo di età è elevato a 28 anni;

Il limite di età per gli ultimi 332 posti è sempre di 26 anni, con la possibilità di essere elevato a 28 anni per coloro che hanno già avuto esperienza nei corpi delle Forze Armate.

In tutti e tre i casi possono partecipare coloro che soddisfano gli altri requisiti previsti dai concorsi pubblici. Inoltre, se militari in servizio e in congedo come titolo di studio è sufficiente la licenza media; contrariamente è richiesto il diploma di istruzione di secondo grado (che può essere conseguito anche al termine dell’anno scolastico 2019-2020).

Concorso allievi Carabinieri: le prove del concorso

Lo svolgimento del concorso si suddivide in diverse fasi:

  • prova scritta di selezione: avrà luogo presso il Centro nazionale di selezione e reclutamento dell’Arma dei carabinieri (Viale Tor di Quinto, 153 - 00191 - Roma) indicativamente a partire dal 1° aprile 2020. Si tratta di un questionario cartaceo contenente un numero non superiore a 100 quesiti su argomenti di cultura generale (italiano, attualità, storia, geografia, matematica, geometria, costituzione e cittadinanza italiana e scienze), di storia e di struttura ordinativa dell’Arma, di logica deduttiva (ragionamento numerico e capacità verbale), di informatica (conoscenze delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse), di ragionamento verbale finalizzati a verificare la comprensione di un testo e di istruzioni scritte, nonché di una lingua straniera a scelta tra il francese, l’inglese, lo spagnolo e il tedesco.
  • prove di efficienza fisica: avranno luogo indicativamente a partire dall’8 giugno 2020;
Concorso Arma dei Carabinieri - PROVE DI EFFICIENZA FISICA
Clicca qui per consultare l’elenco delle prove di efficienza fisica (con i relativi risultati) da affrontare nel concorso per allievi dell’Arma dei Carabinieri.
  • accertamenti psicofisici per la verifica dell’idoneità psicofisica;
  • accertamenti attitudinali;
  • valutazione dei titoli.
VALUTAZIONE DEI TITOLI MILITARI
Clicca qui per scaricare la tabella con i punteggi attribuiti, ai fini della graduatoria del concorso per allievi Carabinieri, ai titoli militari.
VALUTAZIONE DEI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI
Clicca qui per scaricare la tabella con i punteggi attribuiti, ai fini della graduatoria del concorso per allievi Carabinieri, ai titoli di studio e professionali.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Arma dei Carabinieri

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.