Oro da comprare, non importa chi vincerà alle elezioni USA - HSBC

Flavia Provenzani

08/11/2016

L’oro è un buy, chiunque sia il vincitore delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti tra Clinton e Trump.

Oro da comprare, non importa chi vincerà alle elezioni USA - HSBC

L’oro è un buy, non importa se a vincere le elezioni USA 2016 sarà Clinton o Trump, secondo l’ultima nota della HSBC.
La quotazione dell’oro, infatti, potrebbe salire e raggiungere livelli che non si vedono dal 2013.

L’unica certezza nel giorno delle votazioni per eleggere il nuovo presidente degli Stati Uniti è comprare l’oro in attesa del risultato delle elezioni secondo gli analisti della HSBC Holdings Plc.

Comprate l’oro, non importa chi sarà il prossimo presidente USA

Nonostante una vittoria di Donald Trump possa spingere maggiormente il rialzo della quotazione dell’oro piuttosto che una vittoria della Clinton, l’analista capo per i metalli preziosi James Steel è convinto che il prezzo dell’oro salirà di almeno l’8% dopo le elezioni, chiunque sia il vincitore.

Entrambi i candidati hanno abbracciato delle politiche commerciali che potrebbero stimolare la domanda, e l’oro offre una potenziale «protezione contro il protezionismo», dice l’analista. Anche la candidata democratica, relativamente più internazionalista, ha parlato di rinegoziazione degli accordi di libero scambio di lunga data. Questo è positivo per l’oro - anche se «non nella stessa dimensione del programma di Trump».

Prezzo dell’oro a $1.500 con Trump presidente

Se il magnate dell’immobiliare dovesse vincere le elezioni e diventare il prossimo presidente degli Stati Uniti, l’oro potrebbe salire a $1.500 l’oncia, secondo la HSBC, dalla quotazione attuale a circa $1.289.

Se vincerà la Clinton, il prezzo del metallo prezioso potrebbe toccare quota $1.400 l’oncia entro la fine dell’anno, secondo Steel, spiegando che un rafforzamento dei democratici nel Congresso potrebbe alimentare ulteriormente la domanda per l’oro a causa di un possibile aumento della spesa fiscale. La Clinton non l’unica ad aver fatto riferimento allo stimolo attraverso dei canali al di fuori della politica monetaria; Trump ha già detto che metterà a disposizione mezzo trilione di dollari a tale scopo.

James Butterfill, responsabile della ricerca e della strategia di investimento alla ETF Securities, fa eco alla HSBC nel predire che il prezzo dell’oro potrebbe salire fino del 10% entro un anno sotto l’amministrazione Trump, stimolato dall’incertezza politica e dalla prospettiva di rialzo dell’inflazione, date le critiche del candidato repubblicano contro l’indipendenza della Federal Reserve.

"L’oro è visto come una copertura contro l’incertezza politica, e il presidente Trump potrebbe portare più imprevedibilità che ogni altro presidente da generazioni, in particolare in riferimento alla leadership e alla strategia di politica monetaria della Federal Reserve",

scrive l’analista in una nota recente.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo