Come prenotare il vaccino antinfluenzale 2020-2021

Campagna vaccinazioni al via: ecco come e dove prenotare il vaccino antinfluenzale 2020-2021 se non si appartiene alle categorie a rischio (e quando sarà possibile farlo).

Come prenotare il vaccino antinfluenzale 2020-2021

Il vaccino antinfluenzale 2020-2021 è già super richiesto anche da chi non
fa parte delle categorie a rischio. Quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, gli esperti consigliano di fare il vaccino contro l’influenza per facilitare la diagnosi della malattia ed evitare di mettere in difficoltà il sistema sanitario.

Dopo aver visto come, dove fare il vaccino antinfluenzale 2020-2021, quanto costa e per chi è gratis, di seguito spieghiamo la procedura e le modalità di prenotazione. Ecco la risposta per chi vuole sapere come prenotare il vaccino per l’influenza se non si ha diritto a quello gratuito.

Come e dove prenotare il vaccino antinfluenzale 2020-2021

Chi non rientra tra le categorie a rischio ma vuole comunque fare il vaccino antinfluenzale a pagamento dovrà muoversi a seconda delle regole previste nella propria Regione e Asl di appartenenza. Le modalità e le procedure per prenotare il vaccino, infatti, variano. In tutti i casi il vaccinando deve essere munito di codice fiscale.

In linea generale, per prenotare il vaccino antinfluenzale bisogna chiedere:

  • al medico di medicina generale o pediatra
  • alle sedi vaccinali territoriali
  • in farmacia

Visto il periodo emergenziale le modalità per prendere appuntamento sono tutte telematiche. A seconda delle regole predisposte dalle singole ASST, sarà richiesto di prenotare tramite moduli online, chiamata al numero verde o via email.

A Roma, ad esempio, presso la Asl Roma1 si può chiamare il Contact Center per fissare l’appuntamento per la seduta vaccinale, muniti di impegnativa e a pagamento.

La Asl Roma 2 invece comunica che i soggetti non a rischio che vogliono eseguire la vaccinazione antinfluenzale a pagamento possono rivolgersi al proprio medico di famiglia che dovrà fare la ricetta dematerializzata per l’acquisto del vaccino in farmacia al costo di 9.50 euro, più il costo della somministrazione in regime privato. Per i soggetti di età compresa tra i 6 e i 60 anni bisogna prenotare la vaccinazione inviando un’email a listeattesa.influenza@aslroma2.it specificando cognome, nome, codice fiscale del vaccinando (obbligatorio), numero di telefono cellulare e municipio di appartenenza, per essere inseriti nella lista d’attesa; il foglio di prenotazione perverrà per email.

I tempi di attesa

Al momento viene data la priorità alle categorie maggiormente a rischio. Ragion per cui chi vuole prenotare l’appuntamento per il vaccino a pagamento deve sapere che i tempi da rispettare saranno più lunghi. La Asl Roma1, per esempio, specifica che ci si potrà muovere solo dopo il 10 novembre, mentre la Asl Roma2 avvisa che l’appuntamento verrà fissato presumibilmente nel mese di dicembre 2020 o gennaio 2021 e fino ad esaurimento dei vaccini.

Argomenti:

Influenza Vaccino

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO