Come fare videochiamate di gruppo: le app migliori

Come fare videochiamate di gruppo su PC, smartphone e tablet iOS e Android: le app migliori e i programmi più utili per videochiamare tanti utenti contemporaneamente.

Come fare videochiamate di gruppo: le app migliori

Come fare videochiamate di gruppo: le app migliori per videochiamare amici e parenti lontani, con più utenti connessi contemporaneamente allo stesso momento, sono tante e nel scegliere quale usare c’è solo l’imbarazzo della scelta.

L’emergenza coronavirus in Italia e in Europa ha separato amici e parenti: non potendosi incontrare dal vivo in tanti si stanno rivolgendo alle principali app e software di messaggistica istantanea per fare videochiamate di gruppo che permettano di comunicare non solo parlando ma utilizzano anche le fotocamere di smartphone, tablet e PC per vedersi.

Non è esattamente come incontrarsi, è vero, ma le videochiamate di gruppo permettono di accorciare le distanze e sentirsi più vicini ovunque vi troviate: tutto quello che dovete fare è scegliere quella che fa per voi ed essere sicuri di avere un buon piano dati da mobile (le videochiamate tendono a consumare molti giga) o una una connessione Wi-Fi stabile.

Ecco come fare e le migliori app.

Come fare le videochiamate di gruppo su WhatsApp

WhatsApp permette di fare videochiamate singole tra due utenti o di gruppo già da un anno.

L’app più utilizzata da mobile per chattare e scambiare messaggi permette di effettuare videochiamate in modo semplice e veloce, ma per quelle di gruppo tiene un limite di massimo 4 partecipanti alla volta (fattore che potrebbe essere controproducente per quanto riguarda le compagnie numerose).

Fare una videochiamata su WhatsApp è davvero facile: aprite l’app e selezionate l’utente desiderato, fate tap sull’icona della chiamata video e il gioco è fatto. Per quelle di gruppo invece selezionate la chat multipla desiderata, o create un gruppo apposito, e scegliete i quattro partecipanti che potranno partecipare tramite lo schermo condiviso in quattro parti.

Come fare le videochiamate di gruppo su Facebook Messenger

Facebook Messenger, tramite l’apposita applicazione indipendente per iOS e Android, permette videochiamate di gruppo tra tutti i contatti Facebook connessi tramite chat di gruppo.

Come su WhatsApp è sufficiente premere sull’icona a forma di videocamera presente in alto a destra: a tutti i membri del gruppo verrà inviato un avviso di chiamata che potrà essere accettato o rifiutato dai singoli utenti.

La particolarità delle videochiamate su Facebook Messenger consiste nella possibilità di coinvolgere più utenti rispetto a WhatsApp, fino a otto partecipanti per un totale di 50 profili che possono essere coinvolti contemporaneamente (i restanti 42, che non verranno visualizzati, potranno partecipare con la sola voce). Si possono anche utilizzare filtri per mascherare il proprio aspetto o effettuare giochi di gruppo.

Videochiamate di gruppo su FaceTime

Se avete amici e parenti connessi principalmente con iPhone, iPad o altri dispositivi Apple come MacBook e iMac la scelta migliore per voi si chiama FaceTime.

Con l’app ufficiale Apple è possibile effettuare chiamate in modo semplice e rapido e fino a 32 utenti connessi contemporaneamente (anche in video) e ha la possibilità di integrare anche le simpatiche Memoji personalizzate.

L’aspetto negativo di questa soluzione, nonostante l’ottima qualità delle videochiamate, è la non compatibilità con sistemi Windows e Android.

Videochiamate di gruppo con Skype

È sicuramente l’app più utilizzata al mondo e una delle prime che ha reso popolare le videochiamate per connettere persone a distanza.

Con Skype si possono connettere fino a cinquanta persone contemporaneamente, ma mostrandone solo quattro per sessione (con un sensibile calo della qualità video). Tra i punti di forza abbiamo l’estrema popolarità, la disponibilità sia via desktop che mobile per tutti i principali sistemi operativi.

Videochiamate di gruppo con Zoom

Zoom è sicuramente la soluzione meno conosciuta ma è uno dei programmi più in ascesa degli ultimi anni: molto utilizzato in ambito lavorativo, si distingue per la capacità di connettere fino a 100 utenti in contemporanea, visualizzandoli tutti.

Zoom è disponibile sia su PC che mobile, e dispone di una versione free e una a pagamento: la differenza principale tra le due versione e che ogni videochiamata effettuata nella versione gratuita ha un limite massimo di 40 minuti per sessione.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories