Come fare un reso della merce di ZARA

Quando la merce acquistata on line non soddisfa le aspettative o non è della giusta taglia è possibile effettuare il reso e riavere indietro la somma pagata. Ecco le disposizioni sul reso secondo il regolamento di ZARA.

Come fare un reso della merce di ZARA

Effettuare un reso per la merce acquistata sul sito web di ZARA è facile e veloce, ma occorre rispettare delle regole precise.

Il reso offre la possibilità di restituire la merce acquistata online ed avere indietro il prezzo pagato quando il capo non è della giusta taglia, non corrisponde alle aspettative o semplicemente quando il consumatore cambia idea.

Il marchio ZARA, come tutte le più grandi catene di vestiario online, applica le regole del diritto di recesso del Codice del consumo per tutelare gli acquirenti. Infatti cambiare idea sulla merce appena comprata è un diritto del consumatore che va esercitato secondo modi e tempi precisi.

In questo articolo vedremo quali sono i termini e i modi per effettuare il reso della merce di ZARA.

Come fare un reso da ZARA

Effettuare il reso dei vestiti e degli accessori acquistati sul sito di ZARA è semplice e gratuito, occorre però rispettare delle regole.

Il regolamento di ZARA stabilisce che il reso può essere richiesto entro un mese, che decorre dalla ricezione dell’e-mail di conferma dell’invio della merce, superato il quale non è più possibile avere indietro quanto pagato.

Ci sono due modi per fare un reso da ZARA:

  • presso un negozio ZARA: occorre recarsi nel reparto di appartenenza dell’articolo muniti di scontrino di acquisto ed e-mail di conferma dell’ordine in formato cartaceo;
  • dal proprio domicilio: bisogna andare sul sito internet di ZARA, premere su “informazioni ordine”, effettuare l’accesso e cliccare su “richiedi restituzione”, oppure premere direttamente sul link “richiedi restituzione” che si trova nella e-mail di conferma dell’ordine. A questo punto ZARA invierà un corriere al domicilio a ritirare la merce, solitamente nelle 48 ore successive.

Il regolamento di ZARA contiene delle regole particolari per effettuare il reso di alcune categorie di prodotti, a causa delle loro caratteristiche speciali. Nel dettaglio:

  • i costumi da bagno devono comprendere l’adesivo igienico;
  • gli accessori devono essere restituiti con l’imballaggio originale completo;
  • i profumi devono essere restituiti nella confezione originale sigillata.

Invece non è mai possibile cambiare e restituire gli articoli di biancheria intima, ad eccezione di top, body e magliette intime nell’imballaggio originale.

In più ricordiamo che ZARA si riserva il diritto di rifiutare le domande di reso effettuate oltre il termine di un mese e dei capi lesionati o non consegnati nelle stesse condizioni in cui sono stati ricevuti. Quindi se si violano queste regole, il reso non viene accettato e non ci sarà alcun rimborso.

Tempi di rimborso

Il rimborso del prezzo pagato per la merce segue le stesse modalità dell’acquisto. Una volta disposta la restituzione, ZARA invierà una conferma all’indirizzo e-mail fornito dall’acquirente.

Generalmente il rimborso del prezzo pagato avviene entro 14 giorni dal reso; se trascorrono più di 14 giorni senza ricevere alcun rimborso, consigliamo di mostrare l’e-mail di conferma di ZARA all’istituto bancario di riferimento e chiedere dei chiarimenti.

Chi volesse ulteriori informazioni sulla politica di ZARA in materia di restituzioni e diritto di recesso può consultare le Condizioni di acquisto qui allegate.

Condizioni di acquisto dal sito web ZARA
Clicca per saperne di più sul reso e sul diritto di recesso.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Diritti del consumatore

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.