Gift card: come funziona, condizioni e cosa fare in caso di smarrimento

Isabella Policarpio

11 Dicembre 2020 - 12:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Tempi e modi di utilizzo della gift card, uno dei regali più diffusi per Natale: vediamo chi può utilizzarla, se si può prestare ad altre persone e quando scade.

Gift card: come funziona, condizioni e cosa fare in caso di smarrimento

La gift card è senza dubbio uno dei regali di Natale più apprezzati e diffusi. Ma come si utilizza, quanto tempo vale e che succede se non si spende tutto l’importo?

In questo articolo-guida spiegheremo come funziona la gift card, chi può usarla e che fare in caso di furto o smarrimento.

Ecco cosa devi sapere per utilizzarla correttamente.

Come funziona la gift card

Se non sai cosa regalare o non conosci bene i gusti di un’altra persona, la gift card si può rivelare molto utile: permette di caricare un importo che può essere speso in una o più volte presso un certo negozio di abbigliamento, elettronica, in libreria e altro ancora.

Chi la riceve può utilizzarla come metodo di pagamento senza dover avere con sé denaro contante o carte di credito. Basta consegnare la gift card alla cassa e verrà scalato l’importo speso.

Chi acquista una carta regalo dovrebbe prima informarsi sulle caratteristiche e sulle clausole contrattuali previste dal punto vendita rilasciante:

  • termini e modalità di utilizzo;
  • termini di garanzia legale;
  • cosa fare in caso di furto o smarrimento della gift-card;
  • a chi rivolgersi in caso di reclamo;
  • il foro di competenza in caso di contenzioso (che generalmente è quello di residenza del consumatore).

Si può prestare ad altre persone?

La gift card può essere utilizzata solo da chi la riceve in regalo? A questa domanda rispondiamo sì, a meno che (ma è un’ipotesi molto rara) il negozio permetta di cederla ad altri membri della famiglia.

Ogni gift card è nominativa, per questo al momento del suo utilizzo il personale alla cassa potrebbe chiedere al cliente di identificarsi, ad esempio con carta d’identità. Una eventualità rara ma che non può essere esclusa a priori.

Quando scade la gift card

Il problema principale della gift card è individuare la data di scadenza; non esiste una regola generale, ogni punto vendita può determinare le proprie tempistiche: la gift card può avere durata illimitata, può durare un anno o per un periodo più breve.

Ma la domanda fondamentale è un’altra: da quando bisogna contare i termini per il suo utilizzo? Il conto alla rovescia inizia al momento dell’acquisto in negozio oppure quando si riceve la carta regalo?

Questa informazione è scritta nel contratto. Per avere una risposta bisogna controllare le disposizioni di riferimento sul sito Internet del punto vendita oppure recarsi di persona e chiedere spiegazioni.

Gift card: si può usare per gli acquisti online?

Anche in questo caso non c’è una regola generale e tutto dipende dalle clausole contrattuali.

Generalmente le gift card possono essere utilizzate soltanto nei negozi fisici e non su quelli online.

In molti casi, inoltre, andare di persona e parlare con il commesso è l’unico modo per sapere l’importo residuo della carta regalo, con il rischio di recarsi in negozio e scoprire che sulla gift card è rimasto un importo irrisorio.

Che succede se non spendo tutta la gift card

Chi non riesce a spendere la gift card entro il termine previsto, tutto o in parte, nella maggior parte dei casi non perde l’importo caricato. Possono profilarsi diverse ipotesi:

  • il rimborso in contanti o sotto forma di un altro buono spesa;
  • la proroga del termine;
  • la perdita dell’importo, nel peggiore dei casi.

Il tutto dipende dai termini e dalle condizioni dell’esercizio commerciale che ha rilasciato la gift card.

Che fare in caso di furto e smarrimento

Generalmente è possibile recuperare la gift card dopo il furto o smarrimento della stessa. Bisogna consultare il regolamento del negozio che l’ha emessa e controllare che il recupero sia garantito, cosa che avviene nella maggior parte dei casi.

Come prima cosa, bisogna recarsi di persona nel negozio, mostrare carta d’identità o altro documento di riconoscimento e chiedere di risalire al codice della gift card. Questa viene “bloccata” per evitare che il ladro la utilizzi, come avviene in caso di furto della carta di credito.

A questo punto la gift card verrà duplicata con l’importo rimasto e quindi i soldi non andranno persi.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories