Come dimagrire: 10 consigli da seguire

10 luglio 2020 - 21:45 |

Volete dimagrire tutelando la vostra salute? Ecco 10 consigli semplici ma efficaci da seguire per perdere peso in sicurezza evitando eccessivi sacrifici.

Come dimagrire: 10 consigli da seguire

Come dimagrire senza ricorrere a diete drastiche?

La regola aurea per perdere qualche kg di troppo è la combinazione tra una dieta equilibrata e una regolare attività fisica. Questo infatti aiuta a ottenere il giusto benessere fisico, sia dal punto di vista della linea che della salute.

Non esistono soluzioni straordinarie per raggiungere la linea perfetta, soprattutto se si desidera farlo in poco tempo. Anzi, fate molta attenzione a chi vi promette di perdere peso con metodi miracolosi, tipo cure mediche dimagranti, o diete da fame che potrebbero mettere solo a rischio la vostra salute. È bene sempre tenere presente che prima di iniziare una dieta o cambiare radicalmente il vostro regime alimentare è necessario rivolgersi a uno specialista.

Esistono però dei trucchi sicuri ed efficaci per riuscire a perdere peso in breve tempo e mantenere la linea senza troppi sacrifici. Vi proponiamo di seguito un elenco con 10 consigli da seguire per dimagrire in sicurezza.

Come dimagrire: 10 consigli da seguire

Non saltate i pasti

L’errore più grande per chi vuole perdere peso è saltare i pasti o addirittura digiunare. Oltre a essere dannoso e pericoloso per la salute è anche controproducente. Il metabolismo infatti è un meccanismo delicato, capace di perdere efficienza con poco. L’attività metabolica va stimolata con il corretto apporto quotidiano dei giusti nutrienti. I pasti durante la giornata dovrebbero essere 5: colazione, pranzo, cena intervallati da due spuntini.

I pasti devono essere equilibrati tra loro, distribuendo correttamente l’apporto calorico nell’arco della giornata. L’ideale è fare una colazione abbondante e sana al risveglio: mangiare fibre, vitamine e proteine magre al mattino riattiva l’organismo e vi dà anche la giusta energia per affrontare la giornata. In più, facendo una buona colazione si evitano pericolosi attacchi di fame nervosa durante il giorno. Per cena invece prediligete proteine e verdure; per gli spuntini frutta, fresca o secca, o uno yogurt magro.

Bevete molta acqua

Sembrerà un consiglio banale eppure è un principio fondamentale trascurato da molti. Bere tanta acqua, magari 1 litro e mezzo - 2 litri al giorno, favorisce i processi di depurazione e drenaggio di liquidi e scorie, oltre a migliorare lo svolgimento delle funzioni vitali, combattere la stanchezza, ridurre la pressione alta, rallentare il processo di invecchiamento.

Bevete dunque tanta acqua a piccoli sorsi durante la giornata, vi farà sentire più energici e depurati.

Mangiate lentamente

Non ci avevate pensato, vero? Eppure mangiare in maniera lenta è uno dei consigli principe di dietologi e nutrizionisti. La spiegazione è semplice: il senso di sazietà, fondamentale per chi segue una dieta e deve limitare ciò che mangia abitualmente, non viene registrata subito dal nostro corpo.

Masticando lentamente e mangiando con calma si raggiunge un livello di sazietà necessario al momento opportuno, evitando che la fame riemerga in breve tempo tra un pasto e l’altro.

Camminate il più possibile

Per dimagrire in breve tempo e ottenere un benessere mentale e fisico completo, fare attività fisica è l’ideale. L’attività motoria del resto deve convivere a braccetto con una dieta sana e corretta che, da sola, non può far ottenere i risultati ottimali sperati.

Se non avete tempo di iscrivervi in palestra o di praticare assiduamente uno sport, il consiglio è di camminare il più possibile. È ormai noto che passeggiare è un metodo ottimo per rimettersi in forma velocemente, ancora più della corsa. Camminare almeno 30 minuti al giorno riattiva il metabolismo, aiuta a bruciare calorie ed è completamente gratuito.

L’ideale è fare una lunga passeggiata al mattino a stomaco vuoto, questo dovrebbe amplificare l’effetto snellente. Un buon programma potrebbe essere camminare almeno 40 minuti ogni mattina: riscontrerete subito i benefici.

Prediligete cibi integrali

Un altro enorme errore di chi vuole dimagrire è quello di eliminare i carboidrati. Ma questo non è affatto l’approccio giusto per una dieta equilibrata, poiché l’organismo ha bisogno del giusto apporto di energie che i carboidrati garantiscono. Per questo devono necessariamente far parte del vostro menù quotidiano.

Per favorire il giusto apporto di fibre, ottenere un maggiore senso di sazietà ed equilibrare il regolare funzionamento intestinale, il consiglio è quello di sostituire i cereali raffinati con quelli integrali.

L’importanza della verdura nei pasti

Che sia cotta o cruda la verdura è una pietanza che non dovrebbe mai mancare nei vostri piatti se volete dimagrire. Questo cibo infatti aumenta l’apporto di fibre, di vitamine e minerali al vostro pasto. La verdura permette di assorbire meno zuccheri e grassi e, se mangiata prima del pasto principale, offre un immediato senso di sazietà e placa il senso di fame.

Concedetevi qualche sfizio

Per dimagrire non è necessario fare solo sforzi e sacrifici, è bene ogni tanto lasciarsi andare a qualche sfizio. Uno sgarro goloso ad esempio potrebbe essere concedersi un po’ di cioccolato fondante ogni tanto, senza esagerare.

Un recente studio ha addirittura dimostrato che il cioccolato extra-fondente ha proprietà snellenti. È un ottimo e gustoso alleato per chi vuole perdere peso, oltre ad avere anche un’azione stabilizzatrice dell’umore (per la presenza di magnesio) e a donare carica ed energia.

Depuratevi con lo zenzero

Un piccolo trucco per depurarvi e facilitare il dimagrimento è bere un decotto di zenzero durante la giornata. Le proprietà di questa radice infatti aiutano a depurarsi e a perdere peso.

Lo zenzero inoltre ha tante altre qualità benefiche: permette di bruciare calorie, stimola il metabolismo ed è un ottimo digestivo.

Via libera alle spezie

Una buona abitudine per rendere i vostri piatti sani e gustosi è utilizzare le spezie per insaporirli. Queste ultime infatti non solo sostituiscono l’eccessivo utilizzo di sale, che favorisce la ritenzione idrica (e la cellulite), ma hanno anche proprietà snellenti.

La curcuma per esempio aiuta a bruciare i grassi, mentre il cumino e il cardamomo stimolano l’attività metabolica e agiscono sui processi intestinali riducendo il gonfiore addominale.

Dormite di più e bene

Per il benessere mentale e organico, concedersi le giuste ore di sonno è fondamentale. L’ideale sarebbe dormire 8 ore a notte. Farsi una buona dormita non solo incide positivamente sullo stile di vita, ma aiuta anche a dimagrire.

Lo confermano molti studi: dormire poco e male può portare a ingrassare poiché stimola una sovrapproduzione di ormoni deputati al senso di fame, il risultato è che aumenta l’appetito e si accumula adipe viscerale. Un corretto ciclo sonno-veglia invece mantiene attivo il metabolismo, importante per bruciare calorie e dimagrire.

Argomenti:

Alimentazione Dieta

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories