Come chiamare Babbo Natale al telefono

Chiamare Babbo Natale non è impossibile: ecco come fare per ricevere una telefonata da Santa Claus e personalizzare gli auguri natalizi in modo unico e speciale.

Come chiamare Babbo Natale al telefono

Come Chiamare Babbo Natale: impegnatissimo in questo periodo dell’anno, fare una telefonata a Santa Claus è possibile. Che siate stati buoni o cattivi, non importa: telefonare a una delle icone più famose del periodo natalizio è facile, se sai come fare.

Lassù, al polo Nord, indaffarato tra regali, letterine e renne da accudire Babbo Natale è pronto a ricevere la vostra chiamata: vi basta essere in possesso di uno smartphone iOS o Android e il gioco è fatto. Parlare direttamente con un simbolo del periodo natalizio potrebbe essere una sorpresa davvero inaspettata per i più piccoli e per quegli adulti che non ne vogliono proprio sapere di crescere.

L’app di riferimento è PNP, Portable North Pole, disponibile su App Store e Google Play Store. Vediamo come funziona.

Leggi anche Le canzoni di Natale che guadagnano di più

Chiamare Babbo Natale con Portable North Pole

Portable North Pole è un’applicazione davvero unica e semplice da utilizzare, che può essere utilizzata per creare video, messaggi personalizzati e telefonate a tema natalizio anche dal corrispondente sito ufficiale.

Una volta scaricata l’applicazione, dovrete registrare un profilo personale (che potete realizzare in modo rapido tramite loggando con il vostro account Google o Facebook). Portable North Pole prevede funzioni free e Premium, con quest’ultime che si distinguono dalle altre per via della modalità di utilizzo a pagamento.

L’app è dotata di un menù ricco di opzioni situato in basso, con diverse icone e comandi: alla voce chiamate si possono trovare diverse telefonate a tema con cui sorprendere i più piccini. “Cuore che batte”, per i più emozionati, “Ti sei impegnato/a per migliorare” per i più vivaci e “Continua Così” per i più buoni: le possibilità di scelta sono davvero tante e per attivare la telefonata vi basterà acquistare il pacchetto desiderato (al prezzo di 3,50 euro l’uno).

Chiamare Babbo Natale ha il suo costo, ma non preoccupatevi: oltre all’opzione di acquisto singolo è disponibile anche un Pass Premium che per 12,99 euro permette chiamate audio e video illimitate, un divertente registratore di reazioni, la possibilità di scaricare video in HD e anche una videochiamata faccia a faccia con Santa Claus.

Per quelli che proprio non vogliono rinunciare alla magia del Natale, è disponibile anche un Pass Supremo che permette di attivare tutte le opzioni per ben 10 anni al costo di 33,99 euro.

Una volta avviata la telefonata com Babbo Natale, non dovrete fare altro che avvicinare lo smartphone all’orecchio del vostro piccolo per godervi il suo sguardo unico e meravigliato (da registrare tramite i divertenti reaction video).

Scopri Unieuro Natale 2018 volantino: le offerte migliori

Messaggio da Babbo Natale personalizzato

Sempre con PNP è possibile realizzare alcuni simpatici e divertenti video messaggi personalizzati, sia per bambini che per adulti, in modo totalmente gratuito. Per realizzarlo vi basterà selezionare “Video”, la prima icona nel menù posizionato in basso, e scegliere se personalizzare un video per i più piccoli o per i più grandi.

Selezionando quello pensato per i bambini, avrete accesso a un campo di opzioni da compilare davvero ampio: il nome del destinatario (ce ne sono davvero molti) il sesso, la data di nascita e l’eventuale foto del destinatario (che comparirà nel libro di Babbo Natale). L’ultimo campo riguarda le abitudini del piccolo, con tante possibilità di scelta per rendere il vostro messaggio di auguri ancora più personalizzato. Una volta scelte le specifiche gradite, vi basterà cliccare su “crea video” per avere un messaggio da Babbo Natale unico e speciale.

La versione per adulti funziona in modo davvero simile, seppur con qualche sostanziale differenza: oltre alla foto del destinatario, è possibile anche allegare una foto del’eventuale regalo e l’occupazione. Un modo davvero simpatico di creare un biglietto di auguri, magari da allegare mentre si scartano i doni sotto l’albero.

Chiamare Babbo Natale con Google Assistant e Santa Tracker

Anche Google ha pensato al Natale, offrendo la possibilità di chiamare Santa Claus attraverso il suo assistente vocale Google Assistant.

L’opzione è disponibile dallo scorso anno anche se solo in inglese (non è da escludere però l’arrivo di una versione anche italiana). In alternativa, quello che dovete fare per attivarlo è cambiare le impostazioni del vostro Assistente Google temporaneamente, in modo da poter sfruttare lo speciale comando vocale creato appositamente per le feste.

Pronunciando la frase “Hey Google, Call Santa” (Ehi Google, chiama Babbo Natale) verrà avviata una telefonata unica con Babbo Natale in persona, intento a provare per uno spassoso concerto musicale natalizio e bisognoso del vostro aiuto.

Google ha pensato anche ad altre nuove feature per il suo assistente vocale, che verranno introdotte in lingua madre sempre nei prossimi giorni, come l’ascolto di storie di Natale con suoni e colonna sonora appropriata e tante altre. Se masticate un po’ di inglese, vale davvero la pena provare. Ricordatevi però, di fare i bravi tutto l’anno.

Da non perdere anche il villaggio di Babbo Natale realizzato da Google, chiamato Santa Tracker. Una piattaforma online colorata e piena di giochi e iniziative ideali per monitorare Babbo Natale direttamente da PC, smartphone e tablet. E sì, è possibile anche effettuare una rapida telefonata al Polo Nord.

Ti potrebbe interessare Google Home vs Amazon Echo: qual è il migliore?

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Smartphone

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.