Come aprire un punto vendita Naturhouse in franchising: la guida pratica

Claudio Garau

3 Gennaio 2022 - 16:58

condividi

Aprire un punto vendita Naturhouse è facile e veloce, ma è pur sempre opportuno in primis avere un’idea dell’azienda e dei vantaggi legati all’affiliazione. Ecco i dettagli.

Come aprire un punto vendita Naturhouse in franchising: la guida pratica

Naturhouse è un marchio assai conosciuto in un mercato in notevole espansione, come quello del benessere. Si tratta infatti di una realtà che in Italia da molti anni si occupa di nutrizione e dietetica.

Elementi che caratterizzano Naturhouse sono l’esperienza e la ricerca costante, tanto che oggi scegliere di intraprendere un percorso imprenditoriale con il brand, appare certamente un’opzione da prendere in considerazione e tale da poter garantire un sicuro ritorno economico nel corso del tempo.

Di seguito intendiamo offrire tutte le informazioni essenziali per capire come funziona il franchising Naturhouse e come aprire un negozio della catena. Facciamo chiarezza.

Come aprire un punto vendita Naturhouse: il contesto di riferimento

Pur ormai brand molto diffuso nel nostro paese, in verità la nascita di Naturhouse non è avvenuta in Italia, ma in Spagna, nel 1992. Come indicato nel sito web ufficiale, si tratta di una realtà che oggi conta più di 2400 punti vendita nel mondo e oltre 6,5 milioni di clienti.

Protagonista assoluto nell’ambito dell’educazione alimentare, Naturhouse è riconosciuto tra le più prestigiose firme nel panorama mondiale del franchising ed è in classifica da 8 anni di seguito nel World Top 100 Global Franchisee.

Sono numeri che spiegano con molta sintesi il successo di un brand che, in virtù di un metodo innovativo, consente ai clienti di imparare “a mangiare bene per vivere meglio, in modo sano e gustoso”, come si trova indicato nel sito Naturhouse. Nel nostro paese, quasi 500 i punti vendita Naturhouse aperti in breve tempo, a conferma che si tratta di un marchio che gode di ottima salute.

Se ci si chiede qual è il vero segreto del successo, la risposta da dare è molto semplice: Naturhouse presenta una linea esclusiva di prodotti di origine naturale, abbinati ad un percorso di educazione alimentare che ne rende efficace la relativa assunzione. Il programma Naturhouse consente di risolvere i problemi di sovrappeso in maniera facile, naturale e definitiva.

I prodotti della linea sono “complementi alimentari progettati da un qualificato Dipartimento Tecnico-Scientifico ed autorizzati dal Ministero della Salute Italiano”, si trova espressamente indicato nel sito web ufficiale.

In particolare, i complementi alimentari venduti in esclusiva nei punti vendita Naturhouse sono formati da prodotti di origine naturale, estratti da piante e frutta, realizzati negli stabilimenti del gruppo (certificazione ISO 9001) sempre nel pieno rispetto dei criteri di fabbricazione GMP. Da notare che tutti i prodotti NaturHouse sono commercializzati in paesi UE. Sono in prevalenza complementi alimentari a base di estratti vegetali, formulati per garantire «proprietà drenanti, brucia-grassi, antiossidanti e pro-biotiche» - così come indicato nel sito web aziendale.

Il metodo Naturhouse consiglia una determinata dieta (personalizzata), da associare sempre a prodotti dietetici di diverso tipo (integratori o sostituti del pasto) venduti soltanto nei centri NaturHouse. Ovviamente anche lo svolgimento di attività fisica avrà un’utilità, per rendere più efficace l’intero percorso.

Aprire un punto vendita Naturhouse in franchising: i vantaggi della scelta

Come abbiamo detto sopra, NaturHouse è una realtà che da oltre 30 anni si occupa di nutrizione e dietetica, pertanto è sempre interessata a nuove figure che abbiano attitudine imprenditoriale e voglia di mettersi in gioco, per entrare nel mondo dei professionisti del benessere.

All’interno del sito web ufficiale, si spiega perché vi sono buoni motivi per scegliere un percorso di franchising: «la cura e la visione di NaturHouse per i propri affiliati è distintiva e unica», è infatti scritto.

In particolare, quelli che seguono sono i vantaggi derivanti per il franchisee:

  • brand awareness sia nazionale che internazionale: come accennato in precedenza, si contano più di 400 punti di vendita sul territorio nazionale e più di duemila in tutto il mondo;
  • nessuna royalties sul fatturato, bensì un canone annuale e fisso;
  • un aiuto costante sul piano tecnico e commerciale nella fase di avviamento e per l’intera durata dell’attività di franchising Naturhouse;
  • basso investimento iniziale: a partire da 10.000 euro;
  • garanzia di elevata redditività e rapido recupero dell’investimento fatto per aprire il punto vendita Naturhouse;
  • supporto e coordinamento marketing e merchandising per la gestione del punto di vendita e per le campagne locali e nazionali, tradizionali e via web, in modo che nulla sia lasciato al caso;
  • tariffe e costi agevolati, in virtù di varie convenzioni con i migliori fornitori locali e nazionali;
  • esclusività a livello locale presso la propria città o zona di influenza, assicurata anche dal canale e-commerce;
  • contratto d’assicurazione convenzionato a tutela della propria attività e del proprio lavoro.

Il successo del marchio Naturhouse si basa non soltanto sui vantaggi assicurati al franchisee, ma anche e soprattutto sulla sua preparazione, attitudine e competenza. Ecco perché in questa realtà la qualità del servizio è di primaria importanza. Non sorprende allora che l’azienda sia da sempre focalizzata nell’investire tutte le risorse necessarie per il percorso di ricerca, selezione e formazione gratuita del personale e degli affiliati stessi.

Da notare inoltre che il sito web Naturhouse non è oggi solo un luogo in cui trovare informazioni, sia come clienti, sia come potenziali interessati al franchising. Si tratta infatti anche di un canale di vendita a disposizione per tutti gli affiliati. Tra gli obiettivi di Naturhouse vi è sempre stato anche quello del potenziamento della propria presenza online: da marzo 2020 ha scelto di aprire un sito ad hoc per l’e-commerce, al fine di assicurare la piena accessibilità a tutti i potenziali utenti. All’interno di esso è incluso un sistema di commissioni appositamente pensato per dare vantaggio e supporto alla rete di affiliati.

Infine, se ci si chiede come fare ad avere un primo contatto con l’azienda, per manifestare l’interesse all’apertura di un punto vendita Naturhouse, occorre fare riferimento al relativo sito web: nell’area ’Franchising’ sarà infatti possibile compilare un form per ottenere maggiori dettagli sul percorso di affiliazione con il marchio. In particolare, oltre ai dati personali, dovranno essere indicate informazioni relative all’istruzione, alla città in cui si vorrebbe aprire un centro, all’eventuale esperienza in negozio e nell’attività nei confronti del pubblico, all’eventuale esperienza nel campo della consulenza e dovrà essere indicata la propria eventuale disponibilità immediata ad aprire un punto vendita Naturhouse in franchising.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it