Champions League in diretta streaming: come vederla senza Sky

Come guardare la Champions League in diretta streaming anche senza Sky: i siti migliori, le alternative gratuite per seguire la coppa campioni 2019-2020.

Champions League in diretta streaming: come vederla senza Sky

Guardare la Champions League in diretta streaming senza Sky? Si può fare, attraverso vari trucchi e metodi utili che permettono di gustarsi le partite di Champions senza bisogno di parabola, decoder o pay TV.

Non è sempre semplice provare a guardare una partita di Champions League senza essere abbonati, specie se facciamo riferimento al live streaming: muoversi e orientarsi tra i vari servizi non è affatto semplice, ma tuttavia le possibilità non mancano.

Una premessa: le partite di Champions League sono trasmesse in Italia in esclusiva su Sky, che divide i diritti per la partita in chiaro settimanale con Mediaset (che trasmette il match su Canale 5 gratis). I restanti incontri vengono messi in onda dai canali di Sky Sport secondo un preciso calendario, mentre chi vuole abbonarsi ha l’imbarazzo della scelta.

Se invece stai cercando delle soluzioni utili per seguire la Champions League senza abbonamenti, ecco come fare e tutto quello che devi sapere.

Champions League in diretta streaming gratis senza Sky

Guardare la Champions senza pagare offre due tipi di soluzioni: illegali, attraverso le dirette streaming pirata, e legali attraverso l’uso dei vari servizi connessi a Sky.

Ovviamente la prima soluzione comporta dei seri rischi ed è la più sconsigliata da seguire: oltre ai rischi sul piano prettamente giuridico, i vari servizi streaming illegali si accompagnano spesso a metodi di utilizzo complicati, oltre a pubblicità invasive, bug e una definizione in buffering non sempre ottimale.

Le TV estere rappresentano un ottimo metodo alternativo per guardare la Champions, ma ovviamente i canali dall’Italia sono spesso bloccati e impossibili da visualizzare. O quasi.

È possibile infatti affidarsi a delle pratiche VPN, che permettono di guardare in streaming alcuni canali (come gli svizzeri RSI La2 o RTL): si possono scegliere VPN gratuite o a pagamento, in questo modo è possibile navigare fingendo di trovarsi un altro paese accedendo semplicemente ai canali desiderati.

Tra le VPN consigliate troviamo Express VPN, che può essere gratis per 30 giorni.

Qui trovi le partite del giorno sempre aggiornate.

Champions League in streaming live sui gruppi Facebook

In pochi lo sanno, ma anche i gruppi Facebook offrono un ottimo piano alternativo per guardare la Champions League senza abbonamento. Sono tantissimi gli utenti che, in barba ai diritti, trasmettono la diretta delle partite tramite le live del popolare social network.

Smartphone alla mano e ripresa alla TV, con tanto di commento italiano: un pratica diventata quasi un’abitudine per diversi tifosi, non si può propriamente chiamare alta definizione, ma in mancanza di altro è pur sempre un metodo utile per guardare la partita di turno senza alcun tipo di problema.

Ovviamente la morsa dei diritti di Sky è sempre (giustamente) in allerta e pronta a bloccare tempestivamente qualsiasi ripresa effettuata alla televisione e condivisa sui social (rendendo anche questo metodo decisamente poco sicuro).

Il trucco è scegliere i gruppi più numerosi, magari dedicata alla squadra impegnata nel match che volete seguire.

Champions League in streaming su Now TV e Sky Go

Now TV, la internet TV di Sky, rappresenta una buona alternativa se si desidera guardare la Champions League senza essere però direttamente abbonati a Sky.

Tolto un periodo di prova gratuito di 14 giorni, che è possibile sottoscrivere indicando un metodo di pagamento valido, e godersi il servizio senza spendere nulla. In alternativa, è possibile anche acquistare un giorno di Sport a 7,99 euro, una settimana a 14,99 euro e un mese a 29,99 euro.

Avete un parente o un amico con abbonamento Sky? Allora pensate a Sky Go: l’app per guardare Sky in streaming da mobile su smartphone e tablet offre un’ottima alternativa per guardare la Champions non solo se non vi trovate a casa, ma anche fuori se non siete direttamente abbonati. Basta farvi prestare le credenziali di un account Sky per accedere a tutti i canali di Sky Sport, e di conseguenza alle partite di Champions.

IPTV Champions League

Le IPTV sono finite di recente sotto le manette della giustizia per le numerosi operazioni che ne hanno portato al sequestro e alla chiusura.

Il pezzotto è una delle soluzioni illegali più famose per guardare non solo la Champions League ma tutte le TV e i servizi a pagamento disponibili. I rischi per chi sceglie di affidarsi a questo tipo di servizi sono notevoli, da multe salate al carcere, ma in Italia le IPTV sono tante e ampiamente diffuse.

Se ne trovano in vendita addirittura su Facebook: usarle però può portare a conseguenze molto serie, a voi valutare se vale la pena (noi ve le sconsigliamo caldamente).

Per approfondire: IPTV in vendita su Facebook: il blocco aggirato nel Marketplace

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Champions League

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.