Buoni libro 2020/2021, fino a 280 euro per medie e superiori: ecco dove e come averlo

Al via le domande per richiedere i buoni libro nei Comuni di Roma e Napoli. Ecco quali sono i requisiti per richiederlo.

Buoni libro 2020/2021, fino a 280 euro per medie e superiori: ecco dove e come averlo

Anche per l’anno scolastico 2020-2021 è stato istituito il buono libri da alcuni Comuni d’Italia, come quello di Roma e quello di Napoli. Anche se tra mille incertezze e dubbi, a settembre ripartirà la scuola, con molta probabilità in aula, anche se c’è chi si è detto scettico visto l’impennata di nuove infezioni dell’ultimo periodo.

Il bonus potrà essere richiesto per acquistare i libri scolastici degli alunni e studenti iscritti alle scuole secondarie di primo e secondo grado, ossia per le medie e le superiori. I due Comuni tuttavia hanno dei requisiti diversi per erogare il sussidio. Ecco quali sono.

Buoni libro del Comune di Roma: come richiederlo

Dal 18 agosto, e fino al 1 dicembre 2020, si potrà richiedere il buono libri al Comune di Roma, che permetterà di ottenere i libri scolastici in modo completamente gratuito o con una riduzione parziale del loro costo. L’iniziativa è rivolta alle famiglie residenti nel comune di Roma che abbiano un ISEE non superiore ad euro 15.493,71.

Il buono sarà rilasciato all’interno dell’area riservata del Comune di Roma in formato PDF dopo la verifica della residenza anagrafica e l’acquisizione dei dati relativi all’ISEE forniti dai sistemi dell’INPS. Il sussidio, messo a disposizione dal Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici potrà essere utilizzato entro e non oltre il 21 dicembre, presso le librerie convenzionate con Roma Capitale, il cui elenco è disponibile sul sito ufficiale del Comune di Roma.

Buoni libro del Comune di Napoli: al via le domande

A partire dal 20 agosto è stato aperto dal Comune di Napoli il bando per richiedere i buoni libro, un contributo che varia dai 110 fino ai 280 euro, in base alla classe di appartenenza. In totale sono stati stanziati 3,4 milioni di euro che potranno essere richiesti fino al 20 settembre.

Potranno richiedere il bonus le famiglie degli studenti e degli alunni iscritti nelle suole secondarie di primo e secondo grado di Napoli, con un ISEE fino a 13.300 euro. Gli aventi diritto saranno suddivisi in due fasce, quelli con ISEE fino a 10.633 che avranno la priorità sul bonus, e quelle fino a 13.300 euro a cui spetteranno i fondi restanti. Il Comune di Napoli rilascerà agli idonei una cedola libraria in formato elettronico con cui si potranno acquistare i libri di testo presso le cartolibrerie accreditate. La cedola sarà attivata con un PIN inviato tramite mail in fasi di compilazione della domanda.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories