Buffett punta su IBM. Ridotte le quote su Goldman Sachs e Wal-Mart

Il fondo Berkshire, di proprietà di Warren Buffet, ha reso noto che sono state ridotte le posizioni in Goldman Sachs e Wal-Mart mentre sono aumentate quelle in IBM.

Poche ore fa Berkshire Hathaway, il fondo di investimento del magnate della finanza Warren Buffett, ha rilasciato il consueto file 13F nel quale vengono indicate le operazioni condotte negli ultimi mesi. Nel dettaglio vediamo i cambiamenti del portafoglio di Buffett.

Berkshire chiude posizione Viacom e riduce quota in Goldman Sachs e Wal-Mart

Berkshire Hathaway ha reso noti questa mattina le operazioni in corso del portafoglio titoli del fondo. Dal file rilasciato dal fondo americano si evince che sono state ridotte le posizioni su Goldman Sachs, Viacom e Wal-Mart.

Nel particolare, è stata ridotta la quota di Goldman Sachs a 10.959.519 di azioni. La posizione su Viacom è stata ridotta completamente mentre quella su Wal-Mart è stata ridotta a 56.185.293 azioni.

Invece, Berkshire ha aumentato le posizioni in IBM salendo a quota 81.033.450 di azioni mentre sono state acquistate 59.320.756 di azioni di AT&T.

Le azioni IBM insieme alle quote di Coca-Cola, Wells Fargo e American Express pesano per un totale di 63$ miliardi sui 100$ miliardi del fondo Berkshire. IBM da inizio anno ha perso il 18% generando una minusvalenza per Buffett pari a 2$ miliardi.

Tuttavia, il magnate della finanza americana non si è detto preoccupato per l’andamento del colosso tecnologico sostenendo anzi che prima o poi ci sarà un vero e proprio rally sul titolo.

Buffett: gli attacchi di Parigi non influenzeranno i miei investimenti

A Buffett questa mattina è stato chiesto da Cnbc se gli investimenti di Berkshire terranno conto di eventuali effetti degli attacchi terroristici di Parigi. Il magnate americano ha risposto che:

Gli attacchi di Parigi non stanno causando vendite di titoli dal mio portafoglio.

Inoltre, al finanziere americano è stato chiesto se si aspetta variazioni della politica monetaria della Federal Reserve dopo gli atti terroristici di Parigi. Buffett ha replicato che gli investimenti di Berkshire non sono guidati dall’aspettativa di cosa faccia la Fed o da quello che il mercato farà nei prossimi 6 mesi.

Buffett ha spiegato che la riduzione delle quote su Goldman Sachs e Wal-Mart e la liquidazione della quota su Viacom serviranno a generare la liquidità necessaria per concludere l’acquisizione di Precision Castparts, produttore americano di componentistica in metallo che costerà al magnate circa 32$ miliardi.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.