Brexit: oggi si vota, ma il piano di Johnson è cambiato. Cosa prevede?

Brexit news: il piano di Johnson si vota oggi. Cosa prevede il documento?

Brexit: oggi si vota, ma il piano di Johnson è cambiato. Cosa prevede?

Brexit news: Boris Johnson ha elaborato un nuovo piano di divorzio che, stando alle notizie giunte da Londra, dovrà essere discusso e votato nella giornata di oggi, venerdì 20 dicembre.

Le prossime ore dunque si riveleranno campali per il futuro del Regno Unito (e dell’Unione europea così come la conosciamo oggi).

Quanti avevano sperato in una definitiva risoluzione del caos con le elezioni politiche del 12 dicembre si sono dovuti ricredere. Le incertezze sono tornate a galla nel momento in cui Johnson si è detto pronto ad accelerare ad ogni costo l’uscita, rispolverando così lo spettro del no-deal.

Il Primo ministro nel frattempo ha lavorato all’elaborazione di un nuovo accordo sulla Brexit che stando alle ultime news ha introdotto alcune novità rispetto al testo di ottobre. Nel pomeriggio odierno la palla passerà al Parlamento.

Brexit news: cosa prevede il piano di Johnson?

La scorsa settimana, le elezioni del Regno Unito hanno sancito inequivocabilmente la vittoria schiacciante di Boris Johnson che si è immediatamente messo a lavoro per portare a compimento la Brexit nel più breve tempo possibile.

Il Primo ministro ha rimesso mano all’accordo già trovato ad ottobre introducendo però nel testo diverse novità che hanno portato l’intero Paese a chiedersi cosa prevede il testo e in che modo questo influenzerà cittadini e non.

Il disegno di legge ha rimosso tutte le disposizioni inerenti i diritti dei lavoratori inizialmente inserite per ottenere il sostegno dell’opposizione e ha privato i legislatori di gran parte del loro potere decisionale sul divorzio UK-UE.

Il piano Brexit di Johnson, tra l’altro, ha negato ai deputati la possibilità di dire la loro sui negoziati e ha bloccato qualsiasi tentativo di estensione del periodo di transizione.

Ovviamente, le opposizioni non sono rimaste in silenzio. Una volta capito cosa prevede il piano sulla Brexit, il leader del partito laburista Jeremy Corbyn accusato il Primo ministro di aver messo a rischio posti di lavoro, ambiente e standard alimentari a ancora di aver tentato di svendere il servizio sanitario nazionale agli americani tramite un accordo segreto con Donald Trump.

Nonostante le critiche, comunque, il testo verrà dibattuto nella giornata di oggi, più o meno intorno alle 15:30 italiane. Molto probabilmente le discussioni rappresenteranno una mera formalità vista la grande maggioranza ottenuta da Johnson durante le elezioni.

Stando alle ultime news sulla Brexit, il piano di Johnson tornerà a Westminster il 7, l’8 e il 9 gennaio per un dibattito finale.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Brexit

Argomenti:

Brexit Boris Johnson

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.