Borsa oggi, 10 giugno 2022: seduta da incubo per il Ftse Mib, banche sotto attacco

Luca Fiore

10/06/2022

10/06/2022 - 18:09

condividi

Giornata decisamente negativa per la Borsa oggi, 10 giugno 2022. All’indomani del meeting della Bce, sul Ftse Mib i tonfi più marcati sono stati registrati dai titoli bancari. Segno meno per petrolio ed eurodollaro mentre lo spread Btp-Bund è salito a 225 punti base.

Borsa oggi, 10 giugno 2022: seduta da incubo per il Ftse Mib, banche sotto attacco

Il day-after la Bce, forte segno meno per la Borsa oggi: sul Ftse Mib, Bper Banca ha perso il 12,92% nel giorno della presentazione del piano: al 2025 la banca modenese ha detto di attendersi un utile netto di 800 milioni e ricavi per 4,37 miliardi. Nell’arco del piano, l’istituto intende distribuire dividendi per 1 miliardo di euro.

Pesante segno meno anche per Unicredit (-9,1%), Banco Bpm (-12,05%) e per Intesa Sanpaolo (-7,38%).

Dopo l’esito del meeting della Bce di ieri, in cui è stata chiara la vittoria dei “falchi” a scapito di quei membri del board a favore di misure per calmierare l’allargamento degli spread sovrani, a trasformare una seduta negativa in una da incubo ci hanno pensato le indicazioni arrivate dall’inflazione Usa.

Nel mese di maggio l’indice dei prezzi al consumo Usa ha fatto segnare un +1% mensile, che si confronta con il +0,3% della precedente rilevazione ed il +0,7% stimato dagli analisti. Massimo dal 1981 per il dato annuo, passato dall’8,3 al 8,6 per cento (consenso 8,3%).

Sul mercato delle materie prime il future sul petrolio Brent segna un -2% a 120,7 dollari al barile mentre l’eurodollaro quota in calo dell’1% a 1,0513.

Borsa oggi, aggiornamento ore 17:50: Ftse Mib chiude a 22.500 punti

La seduta del Ftse Mib si è chiusa a 22.547,48 punti, -5,17% rispetto al dato precedente.

Nel giorno dell’asta di Bot, lo spread Btp-Bund è salito del 4,2% a 225 punti base.

Questa mattina il Ministero dell’Economia ha collocato Bot a un anno per 6,5 miliardi con un rendimento che ha fatto segnare il livello maggiore da ottobre 2018 attestandosi allo 0,893%, +77 centesimi rispetto all’asta precedente.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib buca anche 23 mila punti

A metà seduta il Cac40 perde l’1,67%, il Dax l’1,53% ed il Ftse Mib scende 3,7% a 22.890 punti.

Lo spread Btp-Bund sale del 2% a 220 punti base.

Future Wall Street: prevista apertura poco mossa

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un -0,3%, quello sullo S&P500 perde lo 0,22% e il future quota piatto.

Aggiornamento ore 09:25: è del Ftse Mib la performance peggiore

In avvio di giornata, il Ftse100 arretra dello 0,86%, il Cac40 ed il Dax scendono dell’1,31% ed il Ftse Mib scende di quasi il 2% a 23.310,19 punti (-1,96%).

Il day-after il meeting della Bce, lo spread Btp-Bund sale del 4% a 225 punti base.

Borse Asia: Tokyo in rosso dell’1,5%

L’indice Hang Seng arretra dello 0,23%, il China A50 ha chiuso con un +1,6% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -1,25%.

A Tokyo il Nikkei si è fermato a 27.824,29 punti (-1,49%).

Wall Street: indici in forte calo

A Wall Street, la seduta del Dow Jones si è chiusa con un -1,94%, lo S&P500 ha registrato un -2,38% ed il Nasdaq ha segnato un -2,75%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.