Borsa Milano oggi, 23 giugno 2022: il Ftse Mib limita il passivo grazie alle utilities

Luca Fiore

23/06/2022

23/06/2022 - 18:08

condividi

La Borsa Milano oggi, 23 giugno 2022, ha chiuso in rosso una giornata particolarmente altalenante. A sostenere il Ftse Mib ci hanno pensato le aziende di pubblica utilità mentre Saipem anche oggi ha fatto registrare un andamento decisamente negativo. Nuovo segno meno anche per il prezzo del petrolio.

Borsa Milano oggi, 23 giugno 2022: il Ftse Mib limita il passivo grazie alle utilities

La Borsa Milano oggi ha chiuso sotto la parità: a sostenere il Ftse Mib ci hanno pensato le utilities (+3,45% di Terna, +1,33% di Enel e +1,57% per A2A) mentre Saipem ha terminato con un -8,07% all’indomani della pubblicazione dei dettagli dell’aumento di capitale da 2 miliardi di euro.

Dalla prima delle due udienze davanti al Congresso di Jerome Powell è emerso un quadro contrastante: da un lato il chairman ha paventato lo spettro della recessione, dall’altro ha ribadito che il balzo dell’inflazione richiede risposte immediate.

Sul mercato delle materie prime il future sul Brent segna un -1,02% a 107,5 dollari al barile mentre l’eurodollaro quota in rosso dello 0,46% a 1,0516.

Borsa italiana oggi, aggiornamento ore 17:50: Ftse Mib in calo di mezzo punto percentuale

La giornata del Ftse Mib è terminata a 21.682,52 punti, -0,49% rispetto al dato precedente.

Le due performance migliori sul paniere delle blue chip sono state registrate da Amplifon e da Diasorin, salite rispettivamente del 7,93 e del 5,87 per cento.

Nel comparto dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund non ha fatto registrare variazioni di rilievo confermandosi a 193 punti base.

Nel quarto ed ultimo giorno dedicato agli investitori istituzionali, il Btp Italia ha raccolto 2,18 miliardi di euro. Aggiungendoli ai 7,24 miliardi di euro raccolti tra il pubblico retail, il totale emesso si è attestato in quota 9,4 miliardi di euro.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib al test dei 22 mila punti

A metà seduta il Cac40 segna un +0,16%, il Dax un -0,59% ed il Ftse Mib un +0,71%.

Chiuso il collocamento alla clientela retail con una raccolta di 7,24 miliardi, oggi gli istituzionali hanno prenotato 2,179 miliardi del nuovo Btp Italia.

Future Borse Usa: prevista apertura positiva

Il future sul Dow Jones a metà seduta europea registra un +0,42%, quello sullo S&P500 avanza dello 0,7% ed il derivato sul Nasdaq sale dello 0,99%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib in quota 21.500 punti

A Londra la seduta del Ftse100 inizia con un -0,8%, il Cac40 segna un -1,2% ed il Dax un -1,35%. Rosso dell’1,16% per il nostro Ftse Mib a 21.536,61 punti.

In avvio Monte dei Paschi di Siena scende di un punto percentuale dopo la presentazione del nuovo piano. La società ha fatto sapere che raccoglierà entro fine anno 2,5 miliardi di euro attraverso un aumento di capitale destinato a raccogliere le risorse per finanziare il nuovo piano strategico.

Nel giorno in cui il Btp Italia sarà collocato presso gli investitori istituzionali, l’offerta presso i retail si è chiusa con ordini per 7,36 miliardi (13,9 nell’edizione 2020), lo spread Btp-Bund sale dell’1% a 193 punti base.

Borse Asia: Tokyo chiude in parità

Guardando ad oriente, l’indice Hang Seng quota in aumento dell’1,37%, il China A50 ha chiuso con un +1,65% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,31%.

A Tokyo il Nikkei si è fermato a 26.171,25 punti (+0,08%).

Wall Street: chiusura di seduta sotto la parità

La seduta del Dow Jones si è chiusa con un -0,15%, lo S&P500 ha terminato con un -0,13% ed il Nasdaq ha segnato un -0,15%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.