Borsa Milano oggi, 1° luglio 2022: le utilities spingono il Ftse Mib sopra la parità

Luca Fiore

01/07/2022

01/07/2022 - 18:06

condividi

Chiusura di seduta di poco sopra la parità per la Borsa Milano oggi, 1° luglio 2022. Il recupero del Ftse Mib è riconducibile al ritorno degli acquisti sui titoli delle aziende di pubblica utilità. Dopo due sedute in rosso, il prezzo del petrolio si riporta in area 111 dollari.

Borsa Milano oggi, 1° luglio 2022: le utilities spingono il Ftse Mib sopra la parità

Avvio di semestre di poco sopra la parità per la borsa Milano oggi: dopo un inizio difficile, il Ftse Mib ha chiuso positivo grazie alle performance delle aziende di pubblica utilità (+1,78% di Enel, +1,76% di Terna, +1,88% di Hera e +2,31% per A2A).

Dopo il +6,3% messo a segno a maggio dall’indice dei prezzi Usa Pce, quello preferito dalla Federal Reserve, oggi è stata la volta dell’aggiornamento sull’inflazione europea, salita più delle stime dall’8,1 all’8,6% (a giugno gli analisti avevano stimato un incremento all’8,4 per cento).

Per quanto riguarda il nostro Paese, il mese scorso l’inflazione è cresciuta dell’1,2% su base mensile e dell’8% rispetto a 12 mesi prima. Per il dato annuo si tratta del livello massimo dal gennaio 1986 (quando segnò un +8,2%).

In corrispondenza della chiusura europea il future sul Brent sale dell’1,7% a 110,9 dollari al barile mentre l’eurodollaro scende dello 0,6% a 1,0415.

Borsa Milano oggi, aggiornamento ore 17:50: Ftse Mib di poco sopra la parità

La settimana del Ftse Mib è terminata a 21.354,65 punti, +0,28% rispetto al dato precedente.

Con l’eccezione di UniCredit (+0,17%), le banche, all’indomani del nuovo monito della Bce sui dividendi, hanno chiuso in rosso (-3,09% di Bper Banca, -2,36% di Banco Bpm e -0,7% di Intesa Sanpaolo).

Il rendimento del nostro decennale è sceso al 3,16% e lo spread Btp-Bund si è portato a 194 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib piatto al giro di boa

Il Cac40 sale dello 0,18%, il Dax lo 0,13% ed il Ftse Mib è piatto.

A Milano -0,1% per Atlantia che ha annunciato di aver finalizzato l’acquisizione della società Yunex Traffic per un corrispettivo finale di 950 milioni di euro.

«Yunex Traffic è il più importante fornitore di soluzioni a livello globale nell’innovativo settore dell’Intelligent Transport Systems (Its) e della Smart Mobility, specializzato nello sviluppo e fornitura di piattaforme e soluzioni integrate, hardware e software, per operatori di infrastrutture di mobilità smart e sostenibile, sia a livello urbano che extraurbano», riporta la nota della holding.

Lo spread Btp-Bund è poco mosso a 202 punti base.

Future Wall Street: prevista apertura negativa

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un -0,21%, quello sullo S&P500 scende dello 0,31% e il future sul Nasdaq lascia sul campo mezzo punto percentuale.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib in direzione 21 mila

A Londra la seduta del Ftse100 inizia con un -0,14%, il Cac40 segna un +0,03% ed il Dax un -0,16%. In contrazione dello 0,73%, il Ftse Mib arretra a 21.138,51 punti (-0,73%).

Con il rendimento del nostro decennale sotto quota 3,4% (3,391%), lo spread Btp-Bund sale a 205 punti base.

Borse Asia: Nikkei scende sotto 26 mila punti

L’indice Hang Seng registra un -0,62%, il China A50 ha chiuso con un -0,53% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -0,43%.

A Tokyo il Nikkei si è fermato a 25.935,62 punti (-1,73%).

Wall Street: chiusura di seduta in calo

La seduta del Dow Jones si è chiusa con un -0,82%, lo S&P500 ha terminato con un -0,88% ed il Nasdaq ha segnato un -1,33%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.