La Borsa Italiana è il mercato più “attraente” del momento

I titoli su Borsa Italiana appaiono sempre più “attraenti” per gli investitori esteri secondo l’ultima analisi di Citibank. Meglio della borsa tedesca.

La Borsa Italiana è il mercato più “attraente” del momento

Gli investitori stranieri alla ricerca di valore stanno prendendo in forte considerazione le azioni italiane.

Secondo gli analisti del team azionario di Citibank, attualmente la Borsa Italiana è il mercato più interessante in cui investire, battendo le borse di Corea del Sud, Germania e Giappone, ai primi posti nelle classifiche degli ultimi tre anni.

«Per gennaio, Giappone e Singapore entrano nel paniere dei primi cinque paesi più attraenti, grazie alle loro valutazioni accattivanti e dal migliorato momentum dei prezzi a breve termine in Giappone», afferma Citi.

All’altro estremo del mondo, i titoli azionari in Messico, Svezia e Belgio sono attualmente considerati i meno attraenti tra i 22 Paesi monitorati da Citi.

Per stilare la classifica Citi utilizza un modello che sfrutta un mix di indicatori fondamentali, tecnici e macroeconomici. I fattori in gioco e il peso a loro assegnato dipende da ciascun mercato oggetto di analisi.

«Il peso dato a questi fattori sono determinati dalla dimensione e dalla forza del rapporto tra la valutazione del mercato su un dato fattore e il livello conseguente di rendimento del Paese»,

spiega Citi.

E, per il momento, questi input suggeriscono che i titoli azionari italiani performeranno bene nel corso del 2018.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.