Boeing: nuovi problemi all’orizzonte

Marco Ciotola

9 Aprile 2021 - 19:07

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il 737 Max di Boeing ha un nuovo problema che costringerà ancora una volta a terra molti aerei

Boeing: nuovi problemi all'orizzonte

Ancora guai per il 737 Max di Boeing, che sembra avere un nuovo difetto che costringerà a rimanere a terra parte della sua flotta.

A segnalarlo oggi diversi giornali statunitensi, che parlano di problematiche relative al sistema elettrico e che avrebbero portato la compagnia - nell’attesa di una risoluzione - a stabilire un fermo temporaneo di un numero non rivelato di aerei:

“Boeing ha raccomandato a 16 dei suoi clienti di affrontare e risolvere un potenziale problema elettrico in un gruppo specifico di 737 Max, prima che si proceda al compimento di ulteriori operazioni”,

ha comunicato ufficialmente la società statunitense.

Boeing: nuovi problemi all’orizzonte

Non c’è letteralmente pace per la compagnia statunitense, alle prese con un vortice di gravissimi problemi cominciati a marzo del 2019, ovvero quando si verifico il primo dei due terribili incidenti in volo che portarono al decesso di 346 persone.

Da allora, un lungo percorso per rimettere in volo nuovi jet revisionati e sicuri, ma non privo di intoppi e polemiche anche dure, come quelle dello scorso a seguito della perdita di pezzi in volo per due aerei.

Ora, la compagnia è di fronte a un difetto di uno dei componenti del sistema elettrico, e ha affermato di essere già a lavoro per una risoluzione con con la Federal Aviation Administration (FAA).

Il tutto segue un fermo di 20 mesi per i velivoli Boeing, da marzo 2019 a novembre del 2020, con molti Paesi, inclusa la Cina, che devono ancora dare l’ok alla ripresa dei voli.

Uno stallo che è costato alla compagnia oltre 20 miliardi di dollari, con la debolissima domanda di viaggi aerei causa pandemia che non ha certo agevolato la strada per l’azienda negli ultimi mesi.

Per ora, tra quei clienti citati solo la compagnia Southwest si è espressa sulla vicenda, dichiarando che il problema riguarda 30 dei 58 737 Max della sua flotta, e assicurando che quegli aerei saranno sostituiti subito in quanto rappresentanti di “una sola frazione dei nostri velivoli in servizio”.

Argomenti

# Boeing

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.