Cos’è Bitcomo? Le caratteristiche del progetto

Cos’è Bitcomo, a cosa serve, ma soprattutto quali sono le caratteristiche e l’offerta del network?

Cos'è Bitcomo? Le caratteristiche del progetto

Bitcomo è un network di affiliazione CPA (Cost per Action), con uno stack tecnologico basato sulla blockchain.

La sua definizione è dunque quella di network decentralizzato che connette inserzionisti ed editori tramite la memorizzazione e la registrazione di clic, lead e dati statistici di base, utilizzando nodi personalizzati forniti dall’operatore blockchain MetaHash. Bitcomo interviene con una piattaforma di smart contract e creando un DAO gestisce le correlazioni tra pubblicità, publisher e utente.

Tutto ciò sta alla base della protezione contro le frodi, incluse le operazioni nascoste effettuate dagli inserzionisti o il falso traffico generato dai bot degli editori che possono compiere specifiche azioni al posto degli utenti reali.

L’obiettivo di Bitcomo è raggiungere un nuovo livello di fiducia tra i publisher online e gli inserzionisti, rendendo il Cost Per Action e la Lead Generation - ad oggi i modelli di marketing affiliato più redditizi - ancora più attraenti grazie alla trasparenza di ogni transazione compiuta all’interno della rete.

Un altro vantaggio è rintracciabile nell’aumento delle entrate destinate agli editori e, di conseguenza, nei profitti garantiti che attireranno immediatamente un gran numero di partecipanti.

Come risultato, sperano dalla stessa Bitcomo, questo nuovo modello di affiliate marketing sostituirà quello attuale, basato sui dati di postback. Una volta divenuto sempre più popolare tra i migliori editori attirerà verso Bitcomo il traffico principale di publisher e poi ancora i principali inserzionisti di tutte le industrie. Il progetto prevede l’ICO nel mese di novembre.

Lead Generation e CPA

La Lead Generation e il marketing Cost Per Action sono diventati sempre più popolari grazie a premi trasparenti, stabili ed elevati, pagati in virtù delle vendite effettive del prodotto, di registrazioni su siti web, download di prodotti e altre target action che sono, in sostanza, risultati reali realizzati attraverso azioni reali.
Questo è, e rimane, il modello di affiliate marketing più redditizio per gli editori e, di conseguenza, per gli inserzionisti.

Molti publisher oggi preferiscono le criptovalute ai tradizionali metodi di pagamento con bonifico bancario, PayPal e altri. Le ragioni sono da rintracciare in:

  • assenza di commissioni per il prelievo;
  • sistema di pagamento esente da tassazione;
  • trasparenza di ogni transazione;
  • chiara struttura di reward nel marketing CPA (assenza di spese poco chiare e irragionevoli derivanti ad esempio da clic su banner).

Gli editori preferiscono il modello CPA perché con esso i guadagni si basano su risultati reali. Un’azione target (target action) è raggiunta solo con un’accurata attività di targeting, ossia di scelta dei segmenti di pubblico, dei dispositivi e dei periodi di tempo specifici.

Bitcomo è in grado di sviluppare il progetto in modo indipendente, avendo ormai una notevole esperienza nella gestione di progetti pubblicitari indipendenti tra cui una delle reti CPA di maggior successo nel mondo, AdCombo. Tuttavia, dalla stessa Bitcomo ritengono che sia giusto dare a tutti l’opportunità di contribuire entrando nella cripto-rivoluzione e rendendo questa industria trasparente al 100%.

Dopo il periodo di investimento, tutti i token acquistati possono diventare una fonte di reddito passivo. In alternativa, possono essere spesi in campagne pubblicitarie o venduti attraverso il token store MetaHash, che è anche il fornitore blockchain di Bitcomo, in grado di gestire 10.000 QPS (10 volte in più rispetto alla velocità offerta dagli attuali player di mercato come Waves o Ethereum).

MetaHash è stato creato da un team di sviluppatori di talento della società partner di Bitcomo, AdSniper DSP. I possessori di token BM possono scambiarli con qualsiasi valuta cartacea o cripto su MetaHash.

DAO

In quanto organizzazione decentralizzata, Bitcomo crea una piattaforma unica che combina i migliori elementi di DAO (organizzazione digitale autonoma decentralizzata).

Il principio fondamentale del decentramento è implementato in una piattaforma aperta su cui gli inserzionisti e gli editori possono lavorare in modo indipendente e svolgere la propria attività senza che siano presenti terzi collaboratori.

La piattaforma self-service consente agli inserzionisti di creare le proprie offerte per gli editori, proponendo condizioni attraenti e specificando requisiti di targeting e altri parametri.

Gli editori possono scegliere le offerte che meglio soddisfano le loro esigenze dall’elenco delle disponibili e possono così iniziare a promuoverle per ottimizzare e massimizzare il proprio profitto.

Emissione e distribuzione di token BM

MetaHash, partner e fornitore blockchain di Bitcomo, utilizza server interni ed esterni per sviluppare i token e distribuirli tra i proprietari, i miner, gli inserzionisti e gli editori.

Le informazioni sulle transazioni online vengono eventualmente registrate. Tutti possono scaricare il software open source di Bitcomo dal proprio account personale e utilizzarlo per verificare l’autenticità delle transazioni tramite il monitoraggio di ogni evento, inclusi i clic e i lead.

Token BM, %

  • Il 25% è per l’ICO, al fine di aumentare il capitale per sviluppare la rete.
  • Il 65% viene distribuito all’interno della rete, per essere pagato agli editori e venduto tramite il token store del fornitore blockchain di Bitcomo.
  • Il 10% è spartito tra consulenti e fondatori (in sostanza, questi token rimangono sul bilancio societario e vengono scambiati tramite il suddetto token store).

Tasso di cambio token BM

  • Numero totale di token: 500 millioni
  • 1 token = $0,30

Nella fase successiva all’ICO, il tasso di cambio garantito inizia a 0,40 dollari (per il già accumulato 65% dei token). Questo tasso sarà utilizzato nei calcoli per i versamenti degli editori e per tutte le transazioni, comprese quelle di MetaHash.

La decentralizzazione del Management

Oltre alla possibilità di scambiare token e di utilizzare i servizi della rete Bitcomo, i partecipanti all’ICO possono anche prendere parte alla gestione della rete. Possono influenzare ogni fase del suo sviluppo e possono altresì partecipare alle decisioni relative al progetto.

Al fine di implementare il DAO, il team degli sviluppatori ha introdotto strumenti volti ad una gestione decentrata della società. I titolari di token e gli investitori vengono avvisati e invitati a votare ogni volta che si deve prendere una decisione su larga scala relativa alla gestione dell’organizzazione o a qualsiasi altra situazione.

Il team Bitcomo si riserva il diritto di organizzare votazioni. Tuttavia esso garantisce che il progetto si svilupperà in conformità alla Road Map e sulle basi del voto di maggioranza.
Le votazioni sono condotte tramite il già citato MetaHash. Ci sono 3 semplici passaggi di verifica:

  1. Quando viene effettuato il voto, a ciascun possessore di token viene addebitato 0,0001 BM.
  2. I titolari di token votano.
  3. L’importo addebitato in precedenza viene rimborsato.

Alla luce di quanto detto fino ad ora, Bitcomo potrebbe configurarsi come un progetto piuttosto interessante in un settore ancora in crescita.

Argomenti:

Criptovaluta ICO

Condividi questo post:

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su ICO

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Commenti:

Potrebbero interessarti

Lorenzo Baldassarre -

ICObox lancia uno store online di token

ICObox lancia uno store online di token

Commenta

Condividi

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

1 settimana fa

Native Video Box punta in alto con l’ICO: le caratteristiche

Native Video Box punta in alto con l'ICO: le caratteristiche

Commenta

Condividi

Flavia Provenzani

Flavia Provenzani

1 settimana fa

Ntok.io: al via l’ICO della criptovaluta che promette di rivoluzionare il mondo della formazione online

Ntok.io: al via l'ICO della criptovaluta che promette di rivoluzionare il mondo della formazione online

Commenta

Condividi