L’ultima profezia di Bill Gates: ecco quando finirà la pandemia

La pandemia di Covid-19 durerà ancora due anni, afferma Bill Gates, ma prima che finisca aspettiamoci altri milioni di poveri e di morti nei Paesi meno sviluppati.

Bill Gates torna sul coronavirus con nuove previsioni. Secondo il fondatore di Microsoft, in prima linea nella lotta alla pandemia e nella ricerca di vaccini e trattamenti efficaci, l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 durerà ancora due anni, ma che prima di quel momento assisteremo a un inasprimento della crisi e milioni di nuovi morti specie nei Paesi poveri.

Bill Gates: la pandemia finirà tra 2 anni

Il report 2020 sui Goalkeepers della Bill and Melinda Gates Foundation, che traccia i progressi del mondo verso gli obiettivi di sviluppo sostenibile, è più cupo che mai. La pandemia ci ha riportati indietro di 25 anni quanto a progresso scientifico e accesso all’istruzione. “Era dal 1870 che non si vedevano così tanti Paesi in recessione contemporaneamente”, scrive il report.

“Più a lungo durerà la pandemia, peggiori saranno le sue cicatrici economiche”, ha detto Gates. “Se saremo abbastanza fortunati che i vaccini funzioneranno, compresi quelli a basso costo da poter scalare la produzione, la pandemia diminuirà durante il 2021 per volgere al termine nel 2022”, continua.

Nelle previsioni del fondatore di Microsoft nell’arco di due o tre anni, quando tutto il mondo si sarà potuto vaccinare contro il Covid-19, tutto comincerà a tornare alla normalità ponendo fine alla pandemia. Fino ad allora, però, aspettiamoci un periodo di grande sofferenza e maggiore disuguaglianza tra Paesi ricchi e poveri.

Ci saranno altri milioni di morti

In un’intervista all’Economist l’imprenditore e filantropo miliardario ha detto che milioni di persone in più moriranno prima che la pandemia finisca. La maggior parte di queste morti, ha detto, non sarà causata dalla malattia stessa, ma dal sovraccarico sui sistemi sanitari e dallo stress delle economie che stanno già soffrendo.

Gates ha anche criticato la politicizzazione della risposta al virus negli Stati Uniti e la diffusione di teorie del complotto, alcune delle quali lo riguardano personalmente.Queste, dice, hanno rallentato gli sforzi per contenere i contagi.

Ma l’ultima profezia di Bill Gates ha anche aperto un piccolo spiraglio di luce e speranza: prevede infatti che entro la fine del 2021 la pandemia inizierà la ritirata grazie all’uscita di un vaccino efficace e a un’ampia immunizzazione della popolazione mondiale.

Iscriviti alla newsletter

L'ultima profezia di Bill Gates: ecco quando finirà la pandemia
Money Stories