BMW X5 2018, la recensione

BMW X5 2018 è la versione definitiva del suv bavarese, tra le auto più vendute della casa. Vediamo le opinioni con la recensione per ogni aspetto dell’auto.

BMW X5 2018, la recensione

BMW X5 2018 è stato il primo suv della casa di Monaco e dopo quattro generazioni - il debutto risale al 1999 - è ancora un punto di riferimento per il segmento. Costruita a Spartanburg in Georgia, dove nascono tutte le X dalla X3 in su, l’auto dal 2019 avrà anche la configurazione ibrida plug-in, un passo in avanti non indifferente.

Nonostante sia cresciuta, e nonostante l’arrivo dell’ammiraglia suv X7, BMW X5 è destinata a rimanere una delle auto più di successo della casa, conciliando attitudine sportiva a comodità e stile. In più, questa versione è la prima ad avere davvero qualità da fuoristrada, grazie al nuovo pacchetto Off-Road.

Vediamo le opinioni con la recensione per ogni aspetto tecnico, dal design alla guida.

BMW X5 2018, recensione

Design, voto 8

L’auto rimane coerente col suo passato ma si rinnova in modo più sontuoso: prima di tutto la calandra a doppio rene è enorme, e questo fa sembrare più massiccia l’auto, e poi le linee sono robuste e perfette per i due lati del suv, sportivo e fuori strada.

Interni, voto 8

Per la prima volta l’auto introduce la configurazione a 7 posti, un passo in avanti che la avvicina alla top di gamma X7, e che dimostra come lo spazio a bordo sia aumentato. Le dotazioni sono completamente digitali, e i comandi sono come sempre leggermente inclinati dalla parte del guidatore.

Motori, voto 7

I motori a disposizione sono i Diesel, xDrive30d (265 cv) e M50d (quadri-turbo da 400 cv e 760 Nm di coppia) e il benzina xDrive40i (340 cv), che da soli non aggiungono niente a un’auto che da sempre ha utilizzato queste unità. La novità arriverà nel 2019 e farà sicuramente aumentare il punteggio dell’auto: la variante plug-in hybrid che rivoluzionerà l’intera gamma.

Guida, voto 8

L’auto si guida bene sia sull’asfalto che sullo sterrato grazie alla trazione integrale xDrive e il cambio automatico. A completare la guida c’è il pacchetto Off-Road, che abbinato alle tecnologie xSnow, xSand, xGravel e xRock, e con i sensori di cui è dotato, riesce a far avere all’auto un comportamento da sportiva anche su terreni impervi.

BMW X5 2018, opinioni

La nuova BMW X5 è sicuramente un’auto importante che potrà monopolizzare nuovamente il segmento dei suv per i prossimi anni: dotata di tante innovazioni tecnologiche, l’auto è già con un piede nel futuro.

Alla solidità della casa e del modello, accresciuta dal pacchetto Off-Road, viene contrapposta però la scelta fin troppo convenzionale dei motori enormi e dagli inevitabili alti consumi. Il passo avanti sarebbe stato con la variante ibrida già al debutto della nuova generazione, elemento chiave per abbattere le emissioni di mezzi così pesanti, aumentare l’efficienza e rendendole appetibili ai mercati più sensibili e più avanzati sul tema della ricarica elettrica.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Recensioni Auto

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.