BCE: hacker sul sito istituzionale a Ferragosto

Sarebbero stati acquisiti da parte di utenti non autorizzati gli indirizzi mail (ma non le password) di 481 abbonati alla newsletter BIRD

BCE: hacker sul sito istituzionale a Ferragosto

Attacco hacker sul sito istituzionale della BCE nella giornata di Ferragosto.

Lo ha comunicato la stessa Banca centrale attraverso un comunicato ufficiale nel quale si spiega che parti non autorizzate avrebbero violato le misure di sicurezza a tutela del sito web del BIRD (Integrated Reporting Dictionary) della banca, ospitato da un provider esterno.

«Di conseguenza – spiega la BCE nel comunicato - è possibile che gli indirizzi (ma non le password) di 481 abbonati alla newsletter BIRD siano stati acquisiti».

Le informazioni interessate sono dunque costituite da indirizzi e-mail e informazioni dei contatti. La BCE sta già contattando le persone i cui dati potrebbero stati violati.

«La violazione è riuscita a iniettare malware sul server esterno per aiutare le attività di phishing. Il sito Web BIRD esterno è stato chiuso fino a nuovo avviso. Né i sistemi interni della BCE né i dati sensibili del mercato sono stati interessati», precisa la Banca che chiosa:

La BCE prende molto sul serio la sicurezza dei dati. Abbiamo informato il Garante europeo della protezione dei dati in merito alla violazione. La BCE sta adottando le misure necessarie per garantire che il sito Web possa riprendere in sicurezza le operazioni.

Il sito web BIRD fornisce al settore bancario i dettagli su come produrre report statistici e di vigilanza. È fisicamente separato da qualsiasi altro sistema esterno e interno della BCE.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Argomenti:

BCE

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.