Ass. Generali: nervosismo dopo la trimestrale. Chiuderà sopra la resistenza a 17,35?

Livio Spadaro

5 Novembre 2015 - 09:37

Buona prova di Assicurazioni Generali nella trimestrale e nei primi 9 mesi di gestione. Il titolo stamattina rileva una certa volatilità. Riuscirà a rompere la resistenza della media a 200?

Ass. Generali: nervosismo dopo la trimestrale. Chiuderà sopra la resistenza a 17,35?

Ottima performance trimestrale di Assicurazioni Generali che archivia i primi 9 mesi con un utile netto in aumento dell’8,7% pari a 1,7 miliardi di Euro che è superiore all’intero anno 2014.

Bene anche i premi lordi che sono saliti del 5,1,%, soprattutto grazie al settore Vita in aumento del 7% e alle polizze unit linked in rialzo del 16,1%.

Il risultato operativo è stato di 3,8 miliardi in aumento di quasi il 5% grazie al ramo Danni in aumento del 4,8%. Buon andamento anche del ramo Vita in aumento del 3,9%.

Il ROE ha battuto le aspettative portandosi al 13,9% contro il 13% delle aspettative degli analisti.

Ass. Generali: analisi tecnica su base daily

Il titolo sta reagendo in maniera nervosa alla trimestrale, muovendosi al momento poco sopra la parità dello 0,57%. L’azione oggi sembra abbastanza volatile, dopo aver aperto in calo dell’1% è riuscita a risalire sopra la parità per poi tornare sui suoi passi in territorio negativo ed infine risalire di nuovo in territorio positivo.

Al momento il titolo si trova a testare la media a 200 giorni dopo averla rotta nella giornata del 3 Novembre. Il titolo sembra ben orientato a rompere la resistenza della media a 200 giorni con i volumi di oggi già abbastanza alti dopo soli 10 minuti di contrattazione a quota quasi 450.000 azioni scambiate.

La media mobile a 20 giorni ha incrociato quella a 60, suggerendo un rialzo nel breve periodo. L’MFI e l’RSI denotano una divergenza con l’MFI che segnala una perdita di forza del trend per il momento, mentre l’RSI si muove in ipercomprato.

Questo segnale potrebbe suggerire un movimento a ribasso tuttavia da valutare in chiusura. Al momento ci potremmo aspettare una chiusura odierna sotto la media mobile visto che l’MFI segnala più vendita che acquisto.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.