Audi ha programmato l’inizio della produzione della sua nuova Audi e-tron GT per la fine di quest’anno 2020, anche se la consegna delle unità non sarà imminente, ma sarà ritardata di quasi un anno. Fino ad allora, l’azienda inizierà il processo di prevendita in alcuni dei principali mercati europei, continuando a testare una versione ancora più sportiva della sua vettura elettrica.

Entro la fine del 2020 partirà la produzione della nuova Audi e-tron GT

La produzione della nuova Audi e-tron GT avverrà a Neckarsulm, lo stesso stabilimento in cui vengono prodotte le auto di Audi Sport. La nuova Audi e-tron GT entrerà nelle linee di assemblaggio di Böllinger Höfe entro fine anno.

Il marchio tedesco manterrà quasi del tutto il design mostrato nel concept, così come le proporzioni e le misure di un modello che raggiungerà i 4,96 metri di lunghezza.

Inoltre, come abbiamo visto nelle foto spia della auto di Audi, praticamente l’intero design è stato conservato, con fari più sottili che fiancheggiano il pannello che copre la calandra e che avranno un design particolarmente insolito, un dettaglio che la differenzierà dal resto della gamma del marchio di Ingolstadt.

Con un abbassamento rapido della linea del tetto sino al portellone posteriore che accentua lo stile coupé, l’Audi e-tron GT è stata configurata come una berlina molto sportiva con posti a sedere per quattro o cinque passeggeri, dotata di due motori elettrici che aggiungeranno una potenza massima di 590 CV e trazione integrale quattro.

Una batteria con una capacità di 90 kWh posta tra gli assi, darà energia per percorrere fino a 400 chilometri di massima autonomia. La vettura di Audi rappresenta indubbiamente una delle novità più attese nel mondo dei motori per il 2021. Vedremo dunque nelle prossime settimane quali altre novità arriveranno a proposito di questo modello.