Apple watchOS 7: novità, modelli compatibili e funzionalità

Tutte le novità di watchOS 7, la nuova versione del sistema operativo di Apple Watch: dal monitoraggio di sotto al funzione per lavarsi le mani, ecco i modelli compatibili e cosa cambia.

Apple watchOS 7: novità, modelli compatibili e funzionalità

Anche Apple Watch si aggiorna grazie al nuovo watchOS 7: la WWDC 2020 ha rivelato la nuova versione del sistema operativo del wearable della mela che introduce tante nuove funzionalità riservate ai modelli compatibili.

Quali sono le principali novità di watchOS 7? Il nuovo aggiornamento introduce diverse funzioni inedite che spaziano dal mondo del fitness all’uso pratico nella vita quotidiana (coinvolgendo persino le nuove norme anti coronavirus).

Il nuovo watchOS 7 è stato presentato durante l’annuale conferenza dedicata agli sviluppatori da Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple: se hai un Apple Watch, o stai pensando di acquistarne uno, ecco quali funzioni saranno introdotte nella versione in uscita a settembre.

watchOS 7: modelli e Apple Watch compatibili

Prima di tutto è bene sapere che il nuovo watchOS 7 non sarà disponibile su Apple Watch di prima e seconda generazione.

Se iOS 14 ha risparmiato i propri modelli più datati, watchOS 7 elimina dalla lista di device compatibili gli smartwatch Apple più datati rendendo disponibile l’aggiornamento solo sui seguenti modelli:

  • Apple Watch Series 3;
  • Apple Watch Series 4;
  • Apple Watch Series 5 e successivi.

Apple sottolinea inoltre che non tutte le funzioni in arrivo con watchOS 7 saranno disponibili per i modelli compresi in lista: al momento non sappiamo quali novità sono incluse o escluse dall’aggiornamento a seconda del modello posseduto.

watchOS 7: tutte le novità, dal ballo al lavaggio della mani

Tra il nuovo iOS 14 e macOS Big Sur Apple non ha mancato di sorprendere i fan della mela morsicata e con watchOS 7 non si è fatta eccezione. Facile intuirne il motivo: le vendite di Apple Watch sono in crescita e lo rendono uno degli accessori di maggior successo prodotto da Cupertino dopo le AirPods.

Tra le nuove funzionalità in arrivano con il prossimo aggiornamento, e con l’atteso Apple Watch 6, troviamo il tracking dei balletti.

Con watchOS 7 Apple Watch sarà in grado di rilevare quando un utente balla grazie al tracciamento dell’attività fisica legata alla danza e al ballo: un nuovo sport si aggiunge alla collezione di attività rilevabili da Apple Watch.

Hip hop, danza moderno e tutti i generi di divertimento a tempo di musica saranno tracciabili grazie alla capacità della nuova funzione di rilevare la rotazione in verticale e orizzontale delle braccia, accanto all’accelerazione verticale e l’aumento del battito cardiaco. Saranno 4 i nuovi allenamenti introdotti: Core Training, Dance, Functional Strength Training e Cooldown.

In watchOS 7 entra anche la realtà post lockdown e Apple Watch potrà ora rilevare quando un utente è intento a lavarsi le mani: un timer di 20 secondi scatterà non appena l’orologio rileverà i movimenti tipici di questa importante e pratica forma d’igiene, indicando il tempo corretto necessario per portare a termine l’operazione nel migliore dei mondi.

Novità watchOS 7: monitoraggio del sonno e nuovi quadranti

Tra le funzioni più attese l’introduzione del monitoraggio del sonno per Apple Watch: ogni mattina sarà infatti possibile avere un quadro completo sul proprio riposo e controllate tutti i dati riferiti alle ore notturne creando un grafico settimanale con l’andamento del nostro sonno.

Come su iPhone l’obiettivo sarà creare una vera e propria routine e cercare di raggiungere l’obiettivo giornaliero prefissato per riuscire a riposarsi in modo regolare stabile.

Non mancano poi i nuovi quadranti per personalizzare Apple Watch: Face Swapping è la nuova funzione che permetterà di avere dei blocca schermo sempre più originali e studiati su misura della tipologia di utente (studente, nerd, lavoratore, genitore e altri) che potranno scaricare nuovi temi da App Store o via web e social.

L’uscita d watchOS 7 è prevista per settembre accanto a quella di iOS 14: oltre ai modelli indicati per funzionare correttamente il sistema operativo richiederà un iPhone 6s o modelli successivi con le ultime versioni dell’aggiornamento Apple.

Argomenti:

iPhone Apple Apple Watch

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1554 voti

VOTA ORA