Apple Glass: uscita, prezzo e caratteristiche degli occhiali per la realtà aumentata

Arrivano gli Apple Glass: ma a cosa servono e come funzionano? Prezzo, caratteristiche e uscita degli occhiali per la realtà aumentata di Apple.

Apple Glass: uscita, prezzo e caratteristiche degli occhiali per la realtà aumentata

Arrivano gli Apple Glass, ovvero gli occhiali smart per la realtà aumentata: il flop di Google di alcuni fa non sembra spaventare Cupertino e gli analisti sono sempre più sicuri riguardo all’uscita di questo inedito accessorio della mela. Ma a cosa servono e come funzioneranno gli Apple Glass?

Uscita, prezzo e caratteristiche degli occhiali Apple sono ancora frutto di rumor, voci di corridoio che oggi però trovano maggiore conferma: l’idea degli Apple Glass è nell’aria già da diverso tempo e gli ultimi sforzi della mela viaggiano verso una decisione precisa, quella della realtà aumentata.

IPad Pro 2020 ha fatto da apripista e i nuovi iPhone 12 continueranno su questa scia: la AR tanto cara a Apple potrebbe presto avvalersi di un nuovo accessorio essenziale alla sua applicazione nel quotidiano, gli Apple Glass. Ecco cosa sappiamo.

Apple Glass: caratteristiche e prezzo

Le ultime novità arrivano da Jon Prossler, uno dei leaker più affidabili sul mondo Apple, e vedono un prezzo di listino fissato a 499 dollari.

Si parla però solo della montatura: sì, perché gli Apple Glass saranno in tutto e per tutto degli occhiali da vista che richiederanno l’uso di lenti graduate o normali a seconda delle esigenze degli utenti (alzando di conseguenza il prezzo di partenza).

Apple Glass sarà un accessorio da abbinare a iPhone, un po’ come Apple Watch, e ne completeranno le funzioni rendendo la vita più facile a tutti gli utenti abituati all’ecosistema Apple. Le esperienze in realtà aumentata saranno gestite dal sensore Lidar installato sulla parte destra dell’occhiale.

Apple Glass: come funzioneranno e a cosa servono

Attraverso l’interfaccia Starboard gli Apple Glass saranno in grado di materializzare contenuti diversi direttamente sulle lenti degli occhiali smart: attraverso delle precise gesture dovrebbe essere possibile navigare tra le varie schermate, con il sensore Lidar che riconoscerà perfettamente ogni nostro gesto.

Ad accompagnare il tutto un fodero che ricaricherà via wireless gli occhiali. Indossare gli Apple Glass dovrebbe rendere più semplice accedere a tutti quei contenuti in realtà aumentata che prenderanno piede da qui ai prossimi anni: immaginiamo di muoverci in un mondo che sfrutta la realtà aumentata per proporre il menù o le recensioni di un ristorante con un semplice sguardo, o di trovare l’indirizzo che stiamo cercando tramite Google Maps grazie alle indicazioni proiettate direttamente sul nostro orizzonte in tempo reale.

Applicazioni pressoché infinite, su cui Apple non sembra aver paura di scommettere: l’uscita è ancora lontana, gli insider parlano di 2021 e 2022, mentre un primo sguardo dovremmo averlo durante la presentazione dei nuovi iPhone 12 (prevista per settembre).

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Apple

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.