Analisi indici: per FTSE Mib implicazioni ribassiste in rafforzamento in area 22mila punti

Ogni qualvolta l’indice FTSE Mib entra in contatto con la resistenza a 22.000 punti viene bruscamente respinto, come successo ieri. Oggi pesa la decisione del Fmi di ridurre le stime sulla crescita

Analisi indici: per FTSE Mib implicazioni ribassiste in rafforzamento in area 22mila punti

Piazza Affari parte lenta questa mattina dopo la seduta negativa di ieri. Dal grafico giornaliero dell’indice FTSE Mib emergono implicazioni ribassiste in via di rafforzamento ogni qualvolta le quotazioni avvicinano area 22.000 punti. Ieri infatti il mercato ha virato bruscamente al ribasso dopo aver testato nell’intraday i 22mila punti, fino ad un massimo a 22.071,50 punti.


Grafico giornaliero indice FTSE Mib

Ieri sul mercato tricolore ha pesato il taglio alle stime di crescita dell’economia da parte del Fondo Monetario Internazionale (Fmi), secondo cui “sull’Italia pesa ancora l’incertezza legata alle condizioni finanziarie più strette e allo spread sul debito sovrano” (clicca qui per approfondire la notizia).

In questo quadro l’indice FTSE Mib riflette una debolezza strutturale che negli ultimi mesi si è palesata nella serie di massimi decrescenti disegnata fra fine maggio ed oggi. Solo una permanenza stabile fra 22mila e 22.500 punti permetterebbe di riassorbire le pressioni.

Per il momento però il basket si trova in una fase di assestamento con volumi e volatilità in compressione. L’impressione è che la forza dei venditori potrebbe portare ad un veloce test della trendline di breve che collega i minimi del 2 e 12 luglio. Sul breakout di questo supporto dinamico si potrebbero pensare strategie ribassiste con obiettivo sul supporto statico a 21.330 punti, ultimo baluardo del fronte rialzista prima di poter convalidare l’effettivo inizio di una prolungata fase ribassista del mercato.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative sull’indice FTSE Mib

Primo segnale per l’apertura di una strategia di stampo ribassista sotto 21.668 punti. Stop loss a 21.770 punti e obiettivi a 21.600 e 21.330 punti. Long solo oltre 22mila punti, con primo obiettivo 22.200 punti e a tendere la resistenza intermedia posta in area 22.500 punti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su FTSE MIB 40

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.