Analisi azioni Amplifon, eccellenza italiana che pochi investitori conoscono

Le azioni Amplifon hanno guadagnato il 400% negli ultimi 5 anni: analizziamo il titolo dal punto di vista fondamentale, tecnico e in rapporto al Ftse Mib.

I dati intraday e in tempo reale del Grafico AMP sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Gioiello tutto italiano, Amplifon (AMP) è un’azienda che si occupa della progettazione, applicazione e commercializzazione di apparecchi acustici.
Fondata nel 1950 a Milano e quotata nel 2001, in tre anni, dal 2015, il titolo in Borsa è quasi triplicato, entrando di diritto nell’indice delle 40 principali società quotate, il Ftse Mib.

Con una capitalizzazione di mercato di 7,8 miliardi di euro, 11 mila dipendenti, un fatturato record a fine 2019 di circa 1,7 miliardi di euro e ben 110 milioni di utile è stata in grado di restituire ai suoi azionisti ritorni straordinari come visibile dalla tabella seguente.

Azioni Amplifon: l’analisi fondamentale

Come visibile dall’andamento del fatturato (linea blu) e degli utili (linea verde), la salita dei prezzi è accompagnata e giustificata da una crescita costante dal 2014 di fatturato e utile, fatta eccezione del trimestre 2020 segnato dal Covid-19, dove vedremo che l’azienda ha dovuto ricorrere a un indebitamento importante, ma il mercato sembra non essere minimamente preoccupato da ciò, perché la struttura finanziaria è equilibrata e ci si aspetta un’ulteriore crescita dell’azienda come visibile dal grafico sottostante.

Le stime sono per un’ulteriore e vertiginosa crescita di fatturato e utili nel corso dei prossimi anni, il mercato si aspetta tanto da quest’azienda, bisogna vedere se sarà in grado di mantenere le aspettative degli investitori e degli analisti.

Come anticipato, l’azienda durante il corso del 2020 ha visto impennare il suo indebitamento che si era tenuto sempre costante al di sotto dell’equity. Se osservato più attentamente, già dal 2019 stava cominciando a indebitarsi, il mercato non sembra preoccuparsene anche perché il tutto sembra collegato a un piano di espansione dell’azienda e ai bassi tassi di interesse che rendono agevole e spesso conveniente prendere denaro in prestito piuttosto che usare la liquidità di cassa, riuscendo a sfruttare così un effetto leva per la crescita.

Amplifon e Ftse Mib a confronto


Come possiamo vedere dal grafico Amplifon (linea blu), FTSE MIB (linea rossa), non c’è storia post crisi subprime del 2008: il titolo supera nettamente il MIB con una performance stellare per un titolo italiano dalla quotazione ha realizzato una crescita del 1368,3%. Inutile in questo caso il confronto con l’ETF azionario globale.

Abbiamo selezionato volutamente il titolo Amplifon per dimostrare che anche sul mercato italiano se abbiamo una strategia e se sappiamo cosa cercare, si possono trovare dei gioielli che con il tempo hanno crescite importanti.
Eppure è un titolo molto meno conosciuto rispetto al tanto chiacchierato Telecom Italia, in portafoglio a molti meno investitori italiani.

Guardiamo, ad esempio, la percentuale di clienti Fineco che detiene in portafoglio Telecom Italia:


Il 12,5%, una quantità spaventosa per un titolo che ha perso tre quarti del suo valore in 5 anni e che non ha nessuna prospettiva di crescita.
Ci si potrebbe chiedere “se un titolo che è posseduto da più del 10% dei clienti Fineco ha perso il 75% in 5 anni, Amplifon che ha fatto quella performance stellare chissà in quanti portafogli sarà”. E invece no:


Lo 0,7%, per un titolo che ha guadagnato il 400% in 5 anni.

Azioni Amplifon, l’analisi tecnica

Trend rialzista su qualsiasi orizzonte temporale lo si guardi, il ribasso del primo lockdown è stato completamente riassorbito, ottima la rottura al rialzo dell’area dei 30, il titolo si sta muovendo al di sopra dei suoi massimi storici, segnati sul grafico e nella tabella sottostante i livelli da monitorare.

RESISTENZA 3 60
RESISTENZA 2 50
RESISTENZA 1 37,45
Prezzo al momento dell’analisi 34,88
SUPPORTO 1 28,96
SUPPORTO 2 25
SUPPORTO 3 20,24

Valutazione IoInvesto
(Range di valutazione da 1 stella a 5 stelle)

ANALISI FONDAMENTALE ⭐⭐⭐
ANALISI TECNICA ⭐⭐⭐⭐

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories