Analisi Piazza Affari: FTSE Mib vola oltre 22mila punti nel giorno dell’insediamento del Governo Conte

Piazza Affari premia la scelta di rimettere l’incarico di guidare il nuovo Governo a Giuseppe Conte, l’indice FTSE Mib vola oltre i 22mila punti

Analisi Piazza Affari: FTSE Mib vola oltre 22mila punti nel giorno dell'insediamento del Governo Conte

Piazza Affari vola sulla formazione del nuovo Governo guidato dall’avvocato Giuseppe Conte. In apertura di seduta le quotazioni dell’indice FTSE Mib sono salite oltre i 22mila punti dando sfogo al rimbalzo già mostrato nelle due sedute precedenti.

Come scritto nelle analisi dei giorni scorsi, il quadro tecnico dell’indice italiano non ha mai subito, pur nelle giornate più pesanti dal punto di vista dei ribassi, un deterioramento eccessivo della struttura grafica di base.

La tenuta del livello statico a 21.3330 punti, ereditato dai minimi dell’11 e 29 agosto 2017, ha infatti arginato le spinte ribassiste in atto fino al 29 maggio ed ha evitato al mercato di scivolare a quota 21mila punti.

FTSE Mib: verso il retest della media mobile a 200 periodi?

L’impostazione grafica di fondo del FTSE Mib è stata certamente messa a dura prova in queste ultime due settimane. Dall’analisi del quadro grafico di base si può osservare che il mercato italiano sembra entrato in una fase di distribuzione già da qualche mese, stadio agevolate dalla tenuta dell’invalicabile resistenza statica sopra i 24mila punti. Si potrebbe addirittura ipotizzare che l’indice stia costruendo sul lungo periodo un pattern d’inversione del trend, ma per queste congettura occorre, come sempre, la conferma.

Con lo sprint di oggi la tendenza di brevissimo sta migliorando. L’indice ha lasciato scoperto un gap rispetto al close della candela di ieri e il superamento di quota 22mila punti corrobora il rimbalzo messo a punto fra mercoledì e giovedì.

Strategie operative sul FTSE Mib

L’obiettivo del mercato nel corso delle prossime sedute potrebbe essere il retest della media mobile a 200 periodi, oggi transitante a 22.700 punti. Su questa scia, si potrebbe valutare l’apertura di posizioni long a 22.205 punti con stop loss mantenuto molto stretto a 22.099 punti e target fissati a 22.500 e 22.700 punti.

Su contatto con i 22.500 punti potrebbero valutarsi anche nuove apertura di posizioni short, con obiettivo principale 22mila punti e poi il retest dei supporti statici a 21.330 punti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su FTSE MIB 40

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.