Amazon pronta a lanciare sul mercato il suo smartphone

Carmine Zaccaro

16 Aprile 2014 - 15:28

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il colosso dell’e-commerce si appresta ad annunciare ufficialmente il suo smartphone, entro settembre sul mercato. Tra le novità una interfaccia 3D

Amazon pronto a lanciare sul mercato il suo smartphone. Da diverso tempo le voci su un device del colosso dell’e-commerce si rincorrevano, ma a quanto pare la notizia dovrebbe essere accertata, anche in seguito alle conferme diffuse dal Wall Street Journal. Per giugno dovrebbe esserci l’annuncio ufficiale e a settembre sarebbe prevista la diffusione sul mercato. Dopo la diffusione delle tavolette per la lettura facilitata, grazie ai dispositivi per gli e-book e in seguito alla recente diffusione della FireTv, Jeff Bezos si avventura nel mercato dei telefoni intelligenti per cercare di accaparrarsi una quota di vendita in un settore in continua evoluzione.

A confermare ulteriormente le indiscrezioni sul lancio di uno smartphone Amazon è stato il sito BGR che ha diffuso in anteprima alcune fotografie, dalle quali è possibile intravedere il dispositivo, probabilmente rinchiuso dentro una scocca protettiva per evitare di svelare i dettagli dell’estetica.

Tra le novità di cui dovrebbe essere munito il nuovo cellulare è la prospettiva tridimensionale dell’interfaccia. Il telefono intelligente di Amazon sarebbe dotato di una GUI sulle tre dimensioni. Una soluzione particolare che permetterebbe l’esperienza 3D senza l’uso di occhiali o filtri. L’innovativa soluzione 3D è basata sull’incrocio di alcune tecnologie, grazie a quattro fotocamere poste di fronte il display, fotocamere con sensori a infrarossi, riusciranno a calibrare l’immagine del volto e creare una grafica in grado di generare un oligramma con effetto di profondità.

Anche Amazon punta su uno schermo dalle grandi dimensioni, dovrebbe essere di 4,7 pollici, risoluzione da 720p, processore Snapdragon a 4 core e una Ram che dovrebbe aggirarsi intorno ai 2gb. Dalle foto diffuse risulta esserci un tasto di accensione che richiamerebbe l’estetica del Kindle Fire. Sul lato sinistro uscita per la scheda Sim e i tasti per volume e l’immancabile tasto per scattare le fotografie. Il sistema operativo con molto probabilità dovrebbe essere una versione modificata di Android.

Una tecnologia così d’avanguardia potrebbe preoccupare i consumatori per il prezzo, che dovrebbe essere abbastanza concorrenziale e non risultare inaccessibile sul mercato. Jeff Bezos punta al lowcost, aspetto rilevante della sua politica aziendale.

A quanto pare a contendersi il mercato non solo più colossi come Apple e Samsung, la battaglia per l’ultimo modello di device mobile si gioca su novità e prezzo, una concorrenza che vedrà contendersi clienti e consumatori all’insegna del prodotto migliore e maggiormente funzionale. Difficile dire chi la spunterà se si pensa alle innovative soluzioni che le grosse aziende, con ogni probabilità, non hanno ancora svelato del tutto.

Argomenti

# Amazon

Iscriviti alla newsletter

Money Stories